Liguria
Tendenza

Violenza di genere, la facciata della Regione dedicata a Giulia Cecchettin

Questa sera lo schermo sulla facciata del palazzo della Regione Liguria in piazza De Ferrari sarà dedicato a Giulia Cecchettin, la giovane ragazza il cui corpo senza vita è stato trovato ieri in provincia di Pordenone.
“Quella di Giulia è una morte assurda e inaccettabile – commentano il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alle Pari Opportunità di Regione Liguria Simona Ferro – Vogliamo essere vicini e stringerci attorno alla famiglia colpita da questo lutto, e vogliamo farlo lanciando un messaggio a tutta la cittadinanza, in questo momento in particolare: sabato prossimo infatti sarà il 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Purtroppo la tragica morte di Giulia Cecchettin dimostra, ancora una volta, quanto il tema della violenza di genere sia purtroppo ancora terribilmente attuale. Il nostro obiettivo è continuare, giorno dopo giorno, a mantenere alta l’attenzione e sensibilizzare sul tema”. Il 25 novembre Regione Liguria ha organizzato un evento dedicato a questo tema di stringente e drammatica attualità incentrato sull’energia e la forza propositiva delle donne stesse, dal titolo “energicaMENTE”: l’invito a tutte le donne e alla cittadinanza è ad assistere e a provare le discipline di autodifesa sotto il porticato di piazza De Ferrari dalle 14 alle 17.
Allo stesso tempo Wall of Dolls ha organizzato un flash mob, sempre in piazza De Ferrari, di fronte al muro delle bambole. A seguire, conferenza “La Bellezza della Rinascita: Scuola e Arte per una nuova cultura” (17. 30, Casa Luzzati di Palazzo Ducale).

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.