Albenga
Tendenza

Villanovese truffato da un romano e un emiliano entrambi indagati dalla magistratura

Due persone, abitanti uno in provincia di Roma e l’altro in quella di Reggio Emilia, sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza per una truffa con il bancomat ai dati di un uomo a Villanova d’Albenga.

«La vittima – spiegano le fiamme gialle – viene invitata dal truffatore a recarsi presso uno sportello bancomat per eseguire un’operazione bancaria che le consentirà, secondo le indicazioni fornite dal medesimo, l’accredito della somma pattuita nell’ambito di una vendita effettuata, di solito, tramite piattaforme online deputate all’e-commerce. Successivamente, la stessa riceve una serie di indicazioni dal malvivente il quale, dimostrando grandi capacità di persuasione, convince la vittima ad utilizzare la propria carta di debito. Il malcapitato, ingenuamente, dopo aver selezionato la funzione di “ricarica”, viene indotto, mediante ulteriori raggiri, a digitare le cifre indicate dal truffatore, credendo di inserire dei codici bancari idonei all’accredito delle somme stabilite. Al temine delle descritte operazioni, il venditore raggirato, anziché farsi accreditare il denaro sul proprio conto corrente, di fatto, esegue una ricarica alla carta Postepay utilizzata dall’autore del reato».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.