Sport
Tendenza

Vela ad Alassio al Trofeo Carpaneda ultima giornata di regate

di Claudio Almanzi. Alassio. Grande attesa per gli appassionati della vela per la disputa delle ultime prove valide per l’assegnazione del prestigioso Trofeo Carpaneda. In acqua la splendida flotta degli Smeralda 888 una delle più belle imbarcazioni della vela internazionale. Ieri a sorpresa Luigi Guarnaccia con “Capocaccia” si è aggiudicato due delle tre prove disputate ed ha scalzato dalla testa della classifica Germano Scarpa con la sua “Giada“.

L’altra prova di giornata era andata all’imbarcazione monegasca “Beda” di Tomofey Sukhotin che ha preceduto Guarnaccia e Roberto Tamburelli (“Botta Dritta”). Guarnaccia, avendo potuto scartare il risultato peggiore, quello della prima prova della giornata inaugurale, alla viglia dell’ultima giornata guida la classifica generale con ben quattro punti di vantaggio su Sukhotin e sei su Scarpa. Tutto è ancora aperto per il successo finale. Le regate finora disputate sono state ben sei per la gioia degli organizzatori.

 La manifestazione, organizzata dal Cnam di Alassio, è resa possibile grazie alla collaborazione con Luigi Guarnaccia, founder di Luigia, gruppo di ristoranti italiani particolarmente affermato, con la Marina di Alassio, guidata dal presidente Rinaldo Agostini, con la Fiv, con il Comune di Alassio, che patrocinia tutte le iniziative del Cnam e che conta sull’ex campionessa di vela Roberta Zucchinetti, oggi presidente del Consiglio Comunale con delega allo sport: “La Smeralda 888 è una barca performante e sicuramente non facile, ma molto divertente- commenta la Zucchinetti- anche questa edizione del Trofeo Carpaneda si sta rivelando un grande successo. E sempre bellissimo vedere tanti grandi campioni contendersi il trofeo ed ogni anno poter ammirare questa flotta per me e per tutti gli appassionati di vela è davvero una gioia ed un privilegio”. Questa la classifica alla vigilia dell’ ultima giornata. Terza edizione del Trofeo Carpaneda. Alassio: 1) “Capocaccia” (Luigi Guarnaccia, Svizzera), 7; 2) “Beda” (Tomofey Sukhotin, Principato di Monaco), 11; 3) “Giada” (Germano Scarpa,YCCS),13; 4) “Botta Dritta” (Roberto Tamburelli,YCM), 14; 5) “Gorilla Gang” (Nadrea Statari, YCM), 23. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.