Liguria

Vaccarezza a Bruxelles per manifestare contro le barbarie di Hamas

“Sono stato a Bruxelles, al Parlamento Europeo in occasione dell’evento organizzato dall’Onorevole Marco Zanni e dall’Onorevole Marco Campomenosi del Gruppo Identità e Democrazia, insieme alla Presidente dell’Associazione Italia Israele di Savona, l’Avvocato Cristina Franco. Il nostro obiettivo era denunciare, in maniera ancora più decisa, le barbarie di cui è stato, ancora una volta, vittima il popolo di Israele e per denunciare, in modo ancora più forte, il coinvolgimento dell’Iran, e non dimentichiamo anche di quell’altro stato canaglia, cioè il Qatar, principali sponsors dell’instabilità e del terrorismo nel mondo”.

Lo afferma in una nota Angelo Vaccarezza, consigliere regionale che prosegue: “Abbiamo chiesto alla comunità internazionale, in presenza di esperti di tutto il mondo, di dichiarare il regime iraniano come genocidario, di dichiarare terroristi nella loro interezza Irgc, Hezbollah, Hamas e tutti gli altri gruppi jihadisti. È stato fondamentale essere presenti; l’allarme rosso è suonato per il mondo occidentale.  Basta ambiguità, basta mezze misure che favoriscono sempre un via d’uscita ai dittatori e ai regimi sanguinari. Si cacci l’Iran dalle commissioni ONU sui diritti umani. Il titolo dell’evento era Minacce globali, Iran e I suoi proxies; ma Iran e proxies, l’abbiamo visto tutti in questi giorni, sono ben più di minacce, sono, da sempre, responsabili di crimini contro umanità, terrorismo, instabilità”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.