Alassio Andora Laigueglia
Tendenza

Un week end di premi ad Alassio con Luca Barbarossa e Pino Strabioli

Venerdì 12 luglio con Luca Barbarossa e sabato 13 con Pino Strabioli. Alle 21.30 sul Palco di Piazza Partigiani

Anche quest’anno premiati di gran spicco per le serate di Ligyes – Alassio Genova Cultura Fest dedicate alle carriere artistiche e culturali: Pino Strabioli riceverà il Premio per l’informazione culturale, mentre Luca Barbarossa inaugurerà un nuovo riconoscimento della Città di Alassio: il Premio per la Musica.

Diretta da Stefano Senardi, la prima edizione del Premio per la Musica si terrà venerdì 12 luglio e vedrà la consegna della storica piastrella e il riconoscimento alla carriera a un grande cantautore della musica italiana: Luca Barbarossa,oggi voce molto amata della radio e autore di grandi pezzi della storia musicale del nostro Paese.

Sono veramente felice di inaugurare questa prima edizione del Premio Alassio per la Musica e non vedo l’ora di arrivare nella bellissima Alassio. Insieme all’amico Stefano Senardi – sottolinea Luca Barbarossa– racconteremo aneddoti, canteremo qualche canzone e parleremo del mio libro a cui tengo in particolar modo. Questa edizione di Ligyes mi è particolarmente cara vista la tematica che celebra la Radio, un canale a cui sono veramente affezionato e di cui sono fortemente appassionato“.

Un personaggio di calibro premiato da un direttore altrettanto noto nel panorama della produzione musicale come Stefano Senardi: “Venerdì sera ad Alassio vivremo un bellissimo momento insieme. La Città di Alassio ha deciso di premiare Luca Barbarossa per la sua luminosa carriera artistica durante le manifestazioni di quest’estate dedicate alla radio, di cui peraltro Luca è un grande protagonista. Sono felice di essere stato coinvolto dal sindaco di Alassio Marco Melgrati ad inaugurare questo premio dedicato ai grandi della musica. Con Luca parleremo della sua storia artistica e nel corso del racconto Luca eseguirà molti dei suoi brani più famosi e un paio di brani scelti dal suo recentissimo libro “100 storie 100 canzoni“.

Questo premio dedicato alla musica è un nuovo riconoscimento artistico che Alassio ha a cuore da anni – sottolinea il sindaco di Alassio Marco Melgrati – Luca Barbarossa e Stefano Senardi sono amici e grandi professionisti che hanno firmato periodi importanti della storia della discografia italiana. Sono lieto che la firma di Luca Barbarossa sul Muretto vada ad arricchire la carrellata di illustri personaggi della musica che già impreziosiscono questo angolo celeberrimo della nostra città.”

Conduce il Premio Christian Floris.

Accesso libero.

Luca Barbarossa – Gli esordi come musicista di strada a metà degli anni Settanta e il successo popolare degli anni Ottanta e Novanta con brani come Roma Spogliata, Via Margutta, L’Amore Rubato e Portami a Ballare; le canzoni scritte per Fiorella Mannoia, Luciano Pavarotti, Gianni Morandi e Paola Turci; le doti di intrattenitore ironico, empatico e colto, fondamento di tante sue conduzioni, prima tra tutte Radio2 Social Club, un programma in onda dal 2010 sull’emittente Rai del quale Luca è conduttore e coautore e nel quale – accompagnato dal vivo dalla fida Social Band – duetta con gli ospiti in studio. Si sono aggiunti negli anni, tra gli altri, il Primo Maggio a Taranto e Roma e “Il mondo a 45 giri” su Rai3. Nel 2018, subito dopo la partecipazione alla 68^ edizione del Festival di Sanremo, esce il disco “Roma è de tutti”, un lavoro artigianale nel quale il romano suona come la lingua che si parla e si ascolta per le strade della Capitale. Nel 2021 il suo romanzo autobiografico Non perderti Niente edito da Mondadori. Nel 2023 pubblica l’album “La verità sull’amore”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.