Eventi

Un successo la Festa alla Rada del Gabbiano

Più di trecento invitati ieri sera nella “città delle Torri” alla Rada del Gabbiano, un breve tratto del litorale ingauno verso Ceriale che la famiglia Nante accudisce con passione dal Secondo Dopoguerra. Ad invitare generosamente albenganesi e turisti sono stati il professor Nicola Nante e la dottoressa Anna Maria Gentile. I coniugi sono instancabili e dopo aver organizzato ed ospitato numerosi ed importanti eventi, che hanno animato e caratterizzato l’estate ingauna, ieri sera hanno proposto questa festa spettacolare che è anche servita ai padroni casa per ringraziare l’amministrazione comunale (erano presenti sindaco, vice sindaco ed assessori) per l’impegno profuso negli ultimi anni affinchè un semplice tratto di scogliera si potesse trasformare oggi in una bellissima spiaggia dove poter organizzare un evento di questo livello. La “Serata sotto le stelle” è stata dunque una vero successo ed animata dalla musica travolgente del Trio “Premiato Cotonificio”.

“Questa estate- ci spiega il professor Nante- abbiamo organizzato numerosi appuntamenti culturali e ludici rivolti non soltanto agli ospiti della nostra clinica, ma anche all’intera cittadinanza. Lo scopo è quello di proseguire a far entrare sempre di più la Clinica San Michele nel tessuto sociale albenganese. Crediamo nella sinergia pubblico privato e vogliamo con  eventi come questo tessere una rete di rapporti di amicizia e conoscenza che aiutino a migliorare la vita di ciascuno di noi”.                                                                       

La Clinica “San Michele” ad Albenga rappresenta un patrimonio non solo sanitario, ma anche culturale e storico per la “Città delle Torri”.

La struttura clinica a Pontelungo venne inaugurata il 20 ottobre 1964 dai coniugi Libero e Maria Rosa Nante ed è ancora oggi dopo tanti anni uno dei fiori all’ occhiello della sanità ligure. Inoltre la dottoressa Anna Maria Gentile ed il professor Nante sono benemeriti sostenitori delle attività dei vari sodalizi culturali cittadini, soci onorari dell’ Unitre Comprensoriale Ingauna, e mettono con generosità a disposizione della cittadinanza questi luoghi così accoglienti: il Salone delle Feste della Clinica San Michele, lo stupendo Parco dei Pini e la suggestiva Rada del Gabbiano.

                                                                         CLAUDIO ALMANZI

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.