Eventi

Successo per la Festa provinciale del Ringraziamento

E’ stata l’occasione di incontro fra tante comunità, momento di riflessione e di gioia la festa
che avuto grande successo e partecipazione. Si è trattato della 73esima edizione della Giornata provinciale del
Ringraziamento, che quest’anno si è svolta a Pietra Ligure. “E’ stata – dicono alla Coldiretti- un momento di
aggregazione per la comunità contadina che ogni anno si riunisce in una parrocchia locale per rendere grazie ai doni
della terra, offrendo un simbolico cesto di doni con i frutti del raccolto. In tale occasione abbiamo avuto modo di
festeggiare anche la ricorrenza di Santa Barbara, patrona della marina militare e dei vigili del fuoco, Maria Virgo
Fidelis, patrona dei carabinieri, e Santa Cecelia, patrona della musica e dei musicanti. E’ stata una bella festa”.
Grande partecipazione da parte dei tre movimenti di Coldiretti ( giovani, donne e pensionati) che hanno ciascuno
offerto un cesto per l’offertorio. Alla giornata di quest’anno hanno preso parte, oltre al sindaco di Pietra Ligure,
anche i sindaci di tutta la Provincia, diverse autorità del territorio e i consiglieri regionali.
La mattinata era iniziata con il raduno dei partecipanti in Piazza San Nicolò. Poi, si è tenuta la Santa Messa, che è
stata officiata dal Vescovo della Diocesi di Albenga – Imperia Monsignor Guglielmo Borghetti, nella Basilica di
San Nicolò. Al termine della mattinata sono stati benedetti i trattori e i mezzi agricoli, presenti sul sagrato della
chiesa. A seguire gli agricoltori e le loro famiglie hanno preso parte al consueto pranzo sociale, presso il Ristorante
Il Capanno. “La Giornata del Ringraziamento – affermano il Presidente e il Direttore di Coldiretti Savona, Marcello
Grenna e Antonio Ciotta – rappresenta da sempre un momento importantissimo per la nostra Coldiretti. Pietra Ligure
si presta perfettamente per un ritrovo di comunità, che ponga al centro i valori che ci contraddistinguono e le visioni
che ci accomunano. Qui tradizione e futuro si incontrano: ogni anno la festa del Ringraziamento è anche una preziosa
occasione di confronto con gli agricoltori e discutere di progetti in atto o potenzialmente attuabili.”
In un periodo il cui l’orizzonte appare ancora nebuloso e incerto, rendere grazie per ciò che la terra è ancora in
grado di offrirci è una tradizione non solo da difendere, ma da trasmettere alle generazioni future.
Claudio Almanzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.