Savona
Tendenza

“Sopralluogo della Provincia presso gli Istituti di Istruzione Superiore”

Questa mattina, il Presidente della Provincia di Savona Pierangelo Olivieri e il Consigliere delegato all’Edilizia Scolastica Maria Adele Taramasso hanno effettuato insieme agli Uffici di Provincia un sopralluogo presso gli Istituti Superiori di Savona.
La mattinata è stata organizzata anche a seguito dell’ultimo incontro del 18 luglio nel quale sono stati presentati e descritti gli interventi per messa in sicurezza e riqualificazione finanziati grazie al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e al contributo dell’Ente. Sono infatti 11 gli interventi già appaltati e in via di esecuzione, 3 gli interventi in fase di progettazione da appaltare entro il 2023, con un investimento totale di circa 12.649.000,00 di cui 1.041.002,69 euro finanziato con risorse proprie dell’Ente.
Gli interventi sono di messa in sicurezza e la riqualificazione delle infrastrutture scolastiche e per lo sport nelle scuole, e comprendono interventi di miglioramento sismico, interventi di adeguamento alla prevenzione incendi e di sostituzione serramenti e sistemazione aree sportive.

Dichiara il Presidente Olivieri:
“È stato molto importante andare personalmente insieme al Consigliere delegato Taramasso perchè abbiamo potuto avere evidenza diretta dell’importanza degli interventi di tutti i tre plessi, ovviamente con le dovute differenze “Mazzini” e “Della Rovere” interventi di prevenzione antisismica e “Boselli” interventi di prevenzione incendi. Sono interventi di contenuto e strutturali ma che comporteranno al termine anche una conseguente riqualificazione praticamente integrale degli spazi per lo svolgimento delle attività didattiche sia scolastiche ordinarie sia accessorie e specialistiche con le parti laboratorie e le aule dedicate.
Proseguiremo nei prossimi giorni con sopralluoghi anche negli altri cantieri per poi fare il punto alla fine del mese di agosto e confidando di poter, come abbiamo già condiviso nella riunione della settimana scorsa, combinare l’importanza degli interventi con il minor possibile incidenza sulla regolare ripresa delle attività didattiche a settembre prossimo.”

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.