Ceriale
Tendenza

Singolare iniziativa del Barone Bar Osteria a Ceriale. Un cartello contro la maleducazione: “possono entrare in costume solo Tarzan e Jane se accompagnati da Cita”

di Mary Caridi. Ben prima delle ordinanze anti-costume che in questi giorni fanno discutere sui social e al mare, un esercente di un locale a Ceriale, già a metà giugno, ha escogitato un’ “ordinanza” fai da te. Ha esposto un cartello all’esterno del Barone Bar Osteria molto esplicito a tutela del decoro pubblico. Il locale vieta, infatti, l’ingresso a persone in costume, nel rispetto del buon gusto , dell’immagine del locale , ma, più di tutto per motivi di igiene.
L’estate porta turismo è vero ma non devono mancare le buone regole , basilari, per la convivenza civile.
Rosanna Gelmini, ex consigliere comunale dell’amministrazione Luigi Romano, con la figlia Ester Caffa gestisce con la figlia un bar e Osteria a Ceriale ed ha scelto di non permettere l’ingresso in costume al suo locale a chi privo di maglia o vestito.
“Una decisione sofferta – spiega – ma presa in tutela dei clienti e dell’igiene, d’obbligo in tutti i locali dove si fa cucina.” E commenta: “anche quando, in inverno, si va in montagna a sciare non ci si accomoda ai tavoli delle baite/ ristoranti con gli scii ai piedi e lo stesso rispetto e valore aggiunto per decoro è giusto mantenerlo anche al mare” Una scelta insolita che ha provocato l’approvazione dei clienti”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.