Albenga

Sicurezza ad Albenga, il segretario di Fdi Bruno Robello De Filippis risponde all’assessore Mauro Vannucci

Caro Mauro Vannucci assessore a tante cose
Ho titubato prima di risponderTi.
Tu sai quanto io sia stato magnanimo e affettuoso con te, ma vedere tanta arroganza mi irrita. L’arroganza può essere legittimamente posta in essere da molti, da te no. Roberto Tomatis è solo molto preoccupato per l’ immagine che la città sta dando e quindi Tu come assessore alla polizia municipale stai dando alla città. Risse continue ( anche stanotte) da parte di extraunionisti che ubriachi e non di movida, esplicano quotidianamente. Imputazioni per tentato omicidio ( io sono l avvocato del ragazzo ingauno che ha subito l’accoltellamento), spaccate ovunque, scene da Farwest anche davanti ai ragazzi che vanno a scuola, il cittadino non può uscire neanche a far fare la pipì al cane…No Mauro non è Roberto Tomatis, che giustamente come dici tu potrebbe essere un degno candidato sindaco, a procurare del danno alle attività commerciali ma Tu e la Tua Amministrazione che stanno mettendo a repentaglio tutti i soldi spesi dai piccoli imprenditori per far funzionare il giocattolo commerciale. Vedi Mauro, mentre Tu sparavi petardi io e tanti altri mettevamo mano al portafoglio per far rivivere Albenga. Il danno, l’ennesimo, lo stai facendo tu.
Quanto alla segretezza delle strategie poco ci importa, Vi siete attivati già troppo tardi, l’ importante che Albenga migliori eliminando questo terrore che alberga in città. Non far meditare la gente. La gente vede e sa, valuterà.

Bruno Robello De Filippis, segretario cittadino di Fratelli d’Italia

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.