Albenga
Tendenza

Sgominato traffico di stupefacenti ad Albenga: sequestrato 1kg e 400 gr di hashish

Uno strano via vai di auto su Viale Italia non è passato inosservato agli agenti della polizia locale di Albenga che, durante i servizi di pattugliamento del territorio – sia in divisa che in borghese – riescono a percepire, grazie alla conoscenza della Città e di chi la frequenta, situazioni sospette.

È così che gli agenti dell’Unità Operativa Sicurezza Urbana hanno messo a segno un duro colpo alla rete dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Si sono trovati nel posto giusto, nel momento giusto e, a conclusione di un breve periodo di osservazione, avvenuto a seguito di alcune segnalazioni di criticità evidenziate dai cittadini, gli agenti hanno intercettato una vera e propria “attività di compravendita di sostanze stupefacenti”.

L’offerta incontrava la domanda all’interno di una vettura in sosta nel centralissimo Viale Italia, ove si individuava F.T. anni 30 extracomunitario, soggetto già attenzionato dagli uomini della Polizia Locale,  intento a vendere 4 delle 14 panetti di Hashish (per un totale di 1 kg e 400 grammi di stupefacente in totale) ad altri due individui O.A. di anni 21 di Sanremo e H.A. di anni 21 di Ospedaletti.

Gli agenti in borghese, impegnati a monitorare quanto stava accadendo intervenivano giusto nel momento in cui F.T. stava contando gli 840 euro  appena ricevuti.

Scattavano quindi le manette per tutti i protagonisti della vicenda.

A seguito delle perquisizioni effettuate – tre personali ed una veicolare – venivano rinvenuti altri 400 Euro ed alcuni frammenti di hashish indosso ai giovani imperiesi.

A seguito di quanto accertato F.T. veniva tratto in arresto  per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti, analoga sorte toccava O.A. per il solo reato di spaccio di stupefacenti. Denuncia in stato di libertà invece per H.A. poiché inquadrato all’interno di un ruolo marginario alla vicenda.

Ieri mattina al termine dell”udienza di convalida degli arresti, F.T. veniva condotto direttamente dagli Agenti della Locale presso il carcere di Imperia, mentre O.S. veniva rimesso in libertà gravato da Divieto di dimora nella provincia di Savona.

Non è la prima volta che gli agenti della Polizia Locale sequestrano un considerevole quantitativo di stupefacente, a riprova questo, della fondamentale conoscenza del territorio da parte degli operatori e dell’attenzione riposta alle segnalazioni pervenute dai cittadini.

Afferma l’assessore alla sicurezza Mauro Vannucci che Mentre la Polizia Locale stava portando a termine questa importante operazione di polizia sul territorio partecipava alla riunione che si è tenuta presso la Prefettura afferente alla regia del patto sulla sicurezza a suo tempo sottoscritto dal Sindaco e dal Prefetto: “La Polizia Locale di Albenga in collaborazione con le Forze dell’Ordine attive sul territorio, sta evidentemente portando a segno importanti risultati. Voglio ringraziarli calorosamente per il loro impegno quotidiano sul territorio.

Come Amministrazione, di concerto con la Prefettura stiamo portando avanti le stategie previste nel Patto della Sicurezza che riguarda la nostra città”.

Il procedimento è attualmente nella fase preliminare ed i provvedimenti finora adottati non implicano la responsabilità dell’indagato non essendo stata assunta alcuna decisione definitiva da parte dall’autorità giudiziaria.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.