Liguria
Tendenza

Scuola, 585 mila in assestamento di bilancio per le borse di studio

585mila 932 euro per soddisfare tutte le richieste di borsa di studio per iscrizione e frequenza alle scuole paritarie nell’anno scolastico 2021/2022, le cui istanze erano state presentate nell’autunno del 2022. Queste le risorse che, grazie all’approvazione dell’assestamento di Bilancio 2023 della Regione Liguria, permetteranno lo scorrimento della graduatoria fino all’esaurimento delle 933 domande non ancora soddisfatte.
Per l’anno scolastico 2021/2022 gli idonei sono infatti complessivamente stati 1706. Tuttavia, nella prima fase (marzo 2023) hanno ricevuto la borsa di studio 773 famiglie, per una spesa complessiva da parte della Regione di circa 500mila euro, quanti erano i fondi disponibili nel bilancio 2022. Sono appunto rimasti esclusi dal finanziamento 933 studenti idonei che ora potranno godere della borsa.
“Lo sforzo economico è stato considerevole e mi sono personalmente adoperata insieme agli uffici affinché ci fosse questa importante integrazione che dà una risposta concreta a 933 studenti e alle loro famiglie – dichiara l’assessore alla Scuola di Regione Liguria Simona Ferro -. In totale investiamo oltre 1 milione di euro soddisfacendo le richieste di ben 1706 idonei e coniughiamo al meglio il diritto allo studio degli alunni con la più ampia libertà nella scelta educativa dei genitori”.
Questa tipologia di borsa di studio è istituita da Regione per contribuire alla spesa sostenuta dalle famiglie degli alunni delle scuole elementari (primarie), medie (secondarie di primo grado) e superiori (secondarie di secondo grado).
L’importo della borsa di studio è differenziato per i diversi ordini di scuola: 600 euro per la scuola elementare, 800 euro per la scuola media, 1100 euro per la scuola superiore.
Aliseo (Agenzia ligure per gli studenti e l’orientamento) ha gestito le borse di studio per la Regione e provvederà ai pagamenti agli aventi diritto. Tutti i 933 vincitori riceveranno a tempo debito la comunicazione firmata dall’assessore.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.