Cultura

Scrittori liguri presenti anche quest’anno al Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana

Scrittori liguri saranno presenti anche quest’anno al Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana.

La rassegna, ormai un punto fermo nel variegato panorama degli eventi letterari, giunta alla sua nona edizione, in programma nel piccolo centro della valle Maudagna, in provincia di Cuneo, ama ospitare ed accogliere autori della nostra regione.


«Per certi versi si tratta di una scelta “di campo” –commenta il patron del Salone, Gianni Dulbecco, imperiese che ama trascorrere lunghi periodi dell’anno in valle Maudagna– sin dalla prima edizione mi sono imposto di far conoscere anche all’attenta popolazione del monregalese, alcuni lavori di scrittori nostrani. Per fortuna il materiale non manca, ma è l’entusiasmo col quale gli interessati hanno risposto al mio invito che mi inorgoglisce».

Nell’ambito della “due giorni” (22 e 23 luglio p.v.) in programma presso la sala convegni dell’ex Confraternita di Frabosa Sottana, tra i vari ospiti figurano Franca Acquarone, psicologa-psicoterapeuta, direttore del Servizio di Psicologia dell’Azienda Sanitaria di Mondovì e Ceva. Cresciuta a Imperia, figlia dello scomparso Italo Acquarone, classe 1926, partigiano combattente a fianco di Silvio Bonfante e Felice Cascione, oggi si occupa professionalmente da alcuni anni dei problemi degli anziani e si interessa a progetti di cultura e tradizione del territorio e Roberto Moriani già docente di Arti Applicate dell’incisione, dell’oreficeria e della grafica presso gli Istituti Statali d’Arte di Saluzzo, Valenza Po e Imperia. Poi Docente Ricercatore presso l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Imperia. Da anni si dedica allo studio delle culture e della storia delle Alpi Liguri, della Terra Brigasca, dell’Alto Tanaro e delle Viozene in particolare, con ricerche di ordine storico, linguistico, etnologico e toponomastico. Ha pubblicato studi sulla tradizione e cultura brigasca, dizionari e glossari etnolinguistici.

A Frabosa Sottana Franca Acquarone presenterà “Carnino, uno sguardo a ritroso nel tempo”, romanzo scritto assieme al fratello Aldo Acquarone (Araba Fenice Editore), mentre Roberto Moriani porterà all’attenzione della platea del Salone del Libro di Montagna, il libro “Alle sorgenti del Tanaro tra storia e leggenda” (Fusta editore).

La 9a edizione del Salone del Libro di Montagna è organizzata dall’Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco.

La rassegna gode dei patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana. Si avvale dell’importante contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi, della Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo e di alcune aziende di Piemonte e Liguria.

Il programma completo degli eventi è su www.frabosasottana.com e su 

www.salonelibromontagna.blogspot.it.
Sarà possibile seguire l’evolversi dell’9a edizione del Salone del Libro di Montagna anche attraverso il profilo Facebook “Salone-Libro-Montagna-Frabosa”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.