Sport

Scattato il campionato di serie A sotto il segno di Olio Roi Acqua San Bernardo

A Dolcedo battuta l' Alta Langa per 9-4

di Roberto Pizzorno. Successo nella giornata inaugurale del massimo campionato di pallapugno per Olio Roi Acqua San Bernardo Imperiese. La quadretta di Federico Raviola si è imposta per 9-4 a Dolcedo contro l’Alta Langa di Fabio Gatti. Inizio in salita per i padroni di casa che sono stati sempre sotto fino al 4-2. casa che sono stati sempre sotto fino al 4-2. Poi Raviola ha pfreso in mano il gioco è andato al riposo sul 4-4, mentre nella ripresa non ha concesso più nulla agli avversari. La sfida di Dolcedo è stata l’unica delle tre in programma nell’anticipo del sabato portata a termine. A Cortemilia, Nocciole Marchisio-Vetrerie Giacosa Spaccio Faccia è stata rinviata per pioggia al 24 aprile alle 20,30 mentre Araldica Castagnolese-Virtus Langhe è stata sospesa, sempre per pioggia, sul 1-0 in favore dei padroni di casa. Non ancora fissata la data della ripresa dell’incontro. Domani, giorno di Pasquetta, in programma ci sono gli altri due incontri che vanno a completare la prima giornata di andata. Ad Alba, al “Mermet” il tempio del balon, con fischio di inizio alle 15, Terre del Barolo Albese di Paolo Vacchetto ospita Acqua San Bernardo San Biagio di Pettavino, mentre alla stessa ora a Canale d’Alba la  Bfm Macchine Agricole Canalese di Gatto se la vedrà contro Acqua San Bernardo Subalcuneo di Dutto. Ferma per il turno di riposo la Bormidese. I biancazzurri di Barroero e Matteo Levratto faranno l’esordio sabato 13 aprile, dopo la sosta degli Europei in Portogallo, a Dogliani contro la Virtus Langhe di Alessandro Vacchetto.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.