Savona
Tendenza

Savona, torna Natale in Cattedrale

>

Com’è ormai tradizione la Direzione del Complesso Museale della Cattedrale e l’Ufficio per la Pastorale Scolastica della Diocesi di Savona-Noli offrono agli istituti comprensivi e alle scuole pubbliche paritarie l’opportunità di utilizzare le cappelle laterali della chiesa madre diocesana (una per ogni istituto) per l’esposizione di propri elaborati nell’ambito dell’iniziativa “Natale in Cattedrale” e nell’anno dell’ottavo centenario della prima realizzazione del presepe a Greccio ad opera di san Francesco d’Assisi (1223 – 2023).

Il tema di quest’anno sarà “Nasce un bambino, speranza di pace” e potrà essere sviluppato dalle singole classi tenendo conto dell’importante percorso inclusivo che le scuole stanno affrontando e in cui il senso e il valore del nascere potrà di certo essere colto indistintamente da tutti gli alunni e dalle loro famiglie, sempre più caratterizzate dalla presenza di diverse culture e confessioni religiose. Per questo motivo ciascuna scuola partecipante potrà gestire in totale autonomia la realizzazione degli elaborati, non necessariamente vincolati alla riproposizione del presepe tradizionale.

Gli allestimenti saranno effettuati dalle scuole con la collaborazione del complesso museale e dell’ufficio diocesano dall’11 al 15 dicembre, previo accordo per un sopralluogo. L’esposizione è prevista per l’intero periodo natalizio dal 17 dicembre e per tutto il mese di gennaio con libera accessibilità di visita negli orari di apertura (al mattino 8:30 – 12, al pomeriggio 16 – 18), ad eccezione di concomitanze con le celebrazioni liturgiche. Le adesioni da parte delle scuole si ricevono entro il 17 novembre via e-mail scrivendo a visitasistina@diocesisavona.it. Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero 3270281083 o visitare il sito web cattedralesavona.it.

“‘Natale in Cattedrale’ rappresenta un importante evento di promozione e conoscenza degli obiettivi educativi e dei contenuti didattici che le scuole si prefiggono nella realizzazione delle attività per celebrare il Natale e intende sollecitare il coinvolgimento dei cittadini, delle famiglie e dei fedeli che frequentano la cattedrale – dichiarano Silvia Ivaldi, direttrice del complesso museale, e Aureliano Deraggi, direttore della Pastorale Scolastica – Essi potranno infatti apprezzare liberamente la bellezza e la significatività di elaborati artistici che di certo meriteranno la dovuta attenzione e visibilità”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.