Savona
Tendenza

Savona. Operazione white & Coffee, ancora un arresto della Squadra Mobile

Nell’ambito dell’attività info-investigativa finalizzata al contrasto e alla repressione dei reati, fortemente voluta dal Questore di Savona, al fine di garantire quotidianamente la massima sicurezza in città, i poliziotti della Squadra Mobile, hanno arrestato un trentunenne in seguito all’aggravamento della misura del divieto di dimora nel territorio della provincia di Savona, emesso dal Tribunale di Savona. Quest’ultimo, cittadino straniero con precedenti specifici e senza fissa dimora, era destinatario della misura cautelare personale del divieto di dimora sul territorio della provincia di Savona, a seguito della vasta operazione “White & Coffee” volta al contrasto dello spaccio di droga, nella centrale Piazza del Popolo, eseguita nello scorso mese di febbraio dalla Squadra Mobile. Nella mattinata di sabato, durante un servizio specifico, l’uomo veniva rintracciato all’interno di un appartamento della periferia cittadina violando la predetta misura cautelare. Pertanto, dopo aver informato l’A.G., gli investigatori hanno eseguito l’arresto. L’uomo, al termine delle formalità, è stato associato presso la Casa Circondariale di Genova “Marassi” a disposizione della magistratura. Si evidenzia che i provvedimenti adottati in questa fase non implicano la responsabilità degli indagati/arrestati sino al definitivo accertamento di colpevolezza che potrà avvenire solo con sentenza irrevocabile.

Savona. Nell’ambito dell’attività info-investigativa finalizzata al contrasto e alla repressione dei reati, fortemente voluta dal Questore di Savona, al fine di garantire quotidianamente la massima sicurezza in città, i poliziotti della Squadra Mobile, hanno arrestato un trentunenne in seguito all’aggravamento della misura del divieto di dimora nel territorio della provincia di Savona, emesso dal Tribunale di Savona.

 Quest’ultimo, cittadino straniero con precedenti specifici e senza fissa dimora, era  destinatario della misura cautelare personale del divieto di dimora sul territorio della provincia di Savona, a seguito della vasta operazione “White & Coffee” volta al contrasto dello spaccio di droga, nella centrale Piazza del Popolo, eseguita nello scorso mese di febbraio dalla Squadra Mobile.

Nella mattinata di sabato, durante un servizio specifico, l’uomo veniva rintracciato all’interno di un appartamento della periferia cittadina violando la predetta misura cautelare. Pertanto, dopo aver informato l’A.G., gli investigatori hanno eseguito l’arresto.

Nell’ambito dell’attività info-investigativa finalizzata al contrasto e alla repressione dei reati, fortemente voluta dal Questore di Savona, al fine di garantire quotidianamente la massima sicurezza in città, i poliziotti della Squadra Mobile, hanno arrestato un trentunenne in seguito all’aggravamento della misura del divieto di dimora nel territorio della provincia di Savona, emesso dal Tribunale di Savona.

 Quest’ultimo, cittadino straniero con precedenti specifici e senza fissa dimora, era  destinatario della misura cautelare personale del divieto di dimora sul territorio della provincia di Savona, a seguito della vasta operazione “White & Coffee” volta al contrasto dello spaccio di droga, nella centrale Piazza del Popolo, eseguita nello scorso mese di febbraio dalla Squadra Mobile.

Nella mattinata di sabato, durante un servizio specifico, l’uomo veniva rintracciato all’interno di un appartamento della periferia cittadina violando la predetta misura cautelare. Pertanto, dopo aver informato l’A.G., gli investigatori hanno eseguito l’arresto.

L’uomo, al termine delle formalità, è stato associato presso la Casa Circondariale di Genova “Marassi” a disposizione della magistratura.

Si evidenzia che i provvedimenti adottati in questa fase non implicano la responsabilità degli indagati/arrestati sino al definitivo accertamento di colpevolezza che potrà avvenire solo con sentenza irrevocabile.

Si evidenzia che i provvedimenti adottati in questa fase non implicano la responsabilità degli indagati/arrestati sino al definitivo accertamento di colpevolezza che potrà avvenire solo con sentenza irrevocabile.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.