Savona

Savona, le “Povertà educative” in un corso di formazione della Pastorale scolastica

Con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria presso il Seminario Vescovile, in via Leopoldo Ponzone 5, nel quartiere Villetta, l’Ufficio per la Pastorale Scolastica della Diocesi di Savona-Noli organizza un corso di formazione sulle “Povertà educative”, rivolto agli insegnanti di religione cattolica di ogni ordine e grado, agli altri docenti e alle persone interessate.

Il primo incontro sarà mercoledì 29 novembre dalle ore 17 alle 17:30 con l’introduzione sul tema generale del corso a cura del direttore dell’ufficio diocesano Aureliano Deraggi e una riflessione su “Il docente di religione di fronte ad alcune controverse questioni normative, didattiche e organizzative”. Dalle 17:30 alle 19 i gruppi di lavoro per ordine di scuola verteranno sul dibattito in merito ai temi emersi nella relazione introduttiva e le proposte di iniziative per la giornata diocesana dedicata all’insegnamento della religione nella scuola (14 gennaio 2024) o la sensibilizzazione alla scelta dell’ora di religione in occasione delle iscrizioni al prossimo anno scolastico.

I successivi appuntamenti dureranno dalle 17 alle 19. Giovedì 25 gennaio Angelo Lombardo, pedagogista, counselor e formatore, parlerà di “Povertà educativa e analfabetismo emozionale: due facce della stessa medaglia”. Il professor Mauro Caiano, docente all’Istituto Comprensivo di Albissola Marina, spiegherà “L’ora di religione: spazio per un confronto sulle cose che contano. Riflessioni in margine ad un convegno per docenti di religione (Assisi, 23 – 25 ottobre 2023)”.

Lunedì 4 marzo la sociologa Patrizia Valsecchi tratterà l’argomento “Cambiamenti sociali e povertà educative” e il professor Andrea Bosio, docente di Filosofia e Storia al Liceo Scientifico Orazio Grassi relazionerà su “L’impegno educativo e l’annuncio del Vangelo: l’esperienza di don Giovanni Minzoni” in occasione del centesimo anniversario della morte del Servo di Dio. Martedì 16 aprile Daniele Scarampi, dirigente del Nuovo Polo Scolastico di Finale Ligure e dell’Istituto Comprensivo di Sassello, esperto di didattica dell’italiano e collaboratore delle riviste Treccani e Giunti, parlerà di “Un progetto di Service Learning per combattere la povertà educativa”. Don Adolfo Macchioli, docente allo Scientifico Grassi, approfondirà “Le sfide educative di don Lorenzo Milani” nel centenario della sua nascita.

I docenti di religione sono iscritti automaticamente. Per il mantenimento dell’idoneità all’insegnamento si dovranno frequentare almeno tre incontri. Gli altri docenti potranno iscriversi inviando un’e-mail di richiesta all’indirizzo aureliano.deraggi@gmail.com in cui si dovrà indicare anche l’indirizzo di posta elettronica personale e il numero di cellulare. Durante la frequenza si dovranno osservare le regole di sicurezza e distanziamento antiCovid-19.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.