DefuntiSavona
Tendenza

Savona in lutto per la scomparsa della giornalista e scrittrice Laura Sergi

di Roberto Pizzorno. Il mondo dell’associazionismo e della cultura piange la scomparsa di Laura Sergi venuta a mancare all’Ospedale San Paolo. Scrittrice, giornalista pubblicista, appassionata di animali, Laura Sergi ha pubblicato il primo libro “Una grande macchia a forma di cuore. I gatti contano con il naso” i cui guadagni sono stati destinati all’Associazione Onlus “Felini Felici”, di cui era socia fondatrice. Nel 2010 il libro è stato finalista all’ottava Edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Insieme nel mondo”.
Al suo attivo, nel medesimo anno, c’è anche la partecipazione all’Antologia “Parole per un mondo migliore”.
Si è poi dilettata a scrivere un intreccio di gialli ambientati in Liguria: “Mi chiamo Tonino Bellotto – Correva un autunno degli anni ottanta…” ottenendo il quinto posto ex-aequo all’undicesima Edizione del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa “Insieme nel mondo” nel 2013. Sposata con Giorgio Barisone, storico segretario della Confesercenti di Savona, Laura Sergi aveva iniziato a collaborare con il giornale L’Eco di Savona e attualmente era impegnata con il giornale diocesano “Il Letimbro”. Afferma il marito Giorgio Barisone: “Siamo stati mano nella mano dal matrimonio fino all’ultimo suo battito”. I funerali di Laura Sergi, che aveva 66 anni si svolgeranno domani mattina alle 9,30 nella chiesa parrocchiale di Zinola.

La redazione si unisce al dolore della famiglia a cui fa le condoglianze per la grave perdita

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.