EventiValbormida

Rocchetta di Cengio premiato come Piccolo Comune Amico

Cengio, con la frazione Rocchetta, sarà premiato come “Piccolo Comune Amico” nella categoria Agroalimentare. Ha battuto la concorrenza di altri borghi ricchi di eccellenze grazie al lavoro svolto in questi anni da Gianpietro Meinero, il “Noè della biodiversità in Val Bormida” che, assieme alla sua comunità, ha fortemente spinto in questi anni la valorizzazione della Zucca di Rocchetta, del moco, dei meli antichi e tanto altro ancora. E lui che ha voluto fortemente la partecipazione di Cengio al concorso, ed è giusto che sia lui a raccontare la vicenda che porterà Rocchetta a Roma, il 12 luglio, a ritirare il premio: 

Il “Premio” organizzato da Il Codacons, insieme a Aci, Anci, Enac, Fit – Federazione Italiana Tabaccai, Fondazione Symbola, Intesa Sanpaolo, Poste Italiane, Touring Club Italiano, Uncem, è finalizzato a promuovere lo sviluppo e valorizza le eccellenze dei Comuni italiani con meno di 5.000 abitanti.

https://codacons.it/pca-2023-votazione/

Il “Premio Piccolo Comune Amico” è suddiviso in 5 categorie: e vengono premiati i primi tre di ogni categoria

Per la categoria Agroalimentare (eccellenze agro alimentari, sia prodotti locali che elaborazioni di prodotti alimentari e ricette tipiche)

Questa categoria è dedicata ai 3 Comuni nei quali si sono distinte aziende, mercati, commercianti o produttori di eccellenze agroalimentari.

All’inizio di maggio avevo proposto al Comune di Cengio candidarsi nella categoria eccellenze enogastronomiche, con la Zucca di Rocchetta e ZuccaInPiazza , sapevo che moltissimi comuni in Italia vantano eccellenze senza paragoni ma l’idea nasceva dal fatto che questa cucurbita è l’unica al mondo ad avere una sua carta di identità ecc ecc oltre al fatto di essere apprezzata da grandi chef .

Devo dire che il Comune a subito formalizzato la candidatura anche se in zona cesarini in quanto avevamo le elezioni Comunali

Sapevo benissimo che sarebbe impossibile raccogliere le migliaia di voti che servono per entrare nei tre finalisti in quanto comuni molto attrezzati e lungimiranti ci stavano lavorando da mesi..

Però quello che era importante era socializzare la candidatura ecc. ecc fra l’altro in questa categoria Cengio è fra i pochi della Liguria (Altare concorre per l’arte del vetro) (Toirano per “Giro delle Borgate”)(Rezzo risparmio energetico) (Ceriana la salsiccia) (Pietrabruna con La “Stroscia”,)

Nella motivazione avevo scritto:

L’eccellenza agroalimentare oggetto di questa candidatura è rappresentata dalla coltivazione e trasformazione di una cucurbita denominata LA ZUCCA DI ROCCHETTA.

L’UNICA CUCURBITA CON LA CARTA DI IDENTITA’

La sua produzione viene curata dalla Associazione Produttori e Trasformatori con sede a Cengio (SV) costituita nel 2007 con apposito Statuto e disciplinari di produzione e trasformazione.

La Zucca di Rocchetta, viene raccolta come da disciplinare alla fine di settembre inizio ottobre e per un uso di qualità in cucina si utilizzano zucche della produzione dell’anno precedente. Questa Zucca ha un periodo di conservazione molto lungo che varia da 13 a 18 mesi. Viene utilizzata in cucina per preparare zuppe e risotti, ma anche per preparare confetture e mostarde per l’accompagnamento di formaggi; confetture per dessert; candita per uso pasticceria e confetteria ed essiccata. Con i suoi semi viene prodotto un olio particolare

Le migliori zucche dei soci produttori vengono registrate e ad ognuna viene apposto al picciolo un cartellino riportante il numero dell’esemplare, il peso, il numero del socio produttore al fine di garantirnelapienatracciabilità.Dal2019 ogniesemplarevieneaccompagnatodaunaverae propria “carta di identità” riportante tutte le informazioni della registrazione.

Ogni anno nel Comune di Cengio sempre alla 3 domenica di Ottobre si svolge dal 2005 una manifestazione denominata ZuccaInPiazza dove attorno alle “zucche” vengono promossi i prodotti di eccellenza del territorio.

La Zucca di Rocchetta è prodotto a Denominazione Comunale di Cengio (De.Co.) inoltre Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali nel 2007 con un decreto ha inserito della Zucca di Rocchetta nell’elenco dei prodotti agroalimentari PAT.

Gli organizzatori (CODACOMS) hanno poi messo una sintesi , e per il voto differenza dei Borghi più belli d’italia qui era più complicato , voto on line previa registrazione e iscrizione o con Raccomandata RR.

SORPRESA…
Nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione ufficiale che Cengio è nei tre vincitori del Premio Comunicazione che ti allego.

Per un sognatore è una bella notizia, a volte basta crederci!

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.