Albenga
Tendenza

Roberto Tomatis (Fratelli d’Italia): «Spacciatori e tossicodipendenti trasformano i garage tra via Vecchia Morella e via Brescia in “covi” per affari sporchi»

«Sembra inarrestabile l’ondata di degrado che da tempo ha investito Albenga. Non passa giorno che non arrivino segnalazioni di risse, devastazioni, furti e intrusioni di proprietà privata. La preoccupazione maggiore è rivolta sicuramente allo spaccio e al consumo di droga anche alla luce del sole». Roberto Tomatis, capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale mette l’accento su una situazione che gli è stata segnalata in vecchia Morella. «Oggi l’ultimo caso arriva proprio da una zona centrale tra via Vecchia Morella e via Brescia. Qui si appartano spacciatori e consumatori nei garage sotto i palazzi, favoriti dalla scarsa illuminazione pubblica per fare affari sporchi e lasciarsi andare ad ogni genere di comportamento molesto e pericoloso.  Come era prevedibile il famigerato patto per la sicurezza non ha sortito gli effetti sperati se non quello di utilizzare l’ufficio stampa e i social per fare notizia e nuovamente una passerella elettorale per Albenga. Nessuna zona o quartiere della città è risparmiata dal degrado», sottolinea Tomatis che aggiunge: «Ribadiamo ancora una volta che non si tratta di apporre una firma su un protocollo d’intesa in prefettura che possa ostacolare questa situazione di degrado. Riteniamo che l’unica soluzione sia un aumento di operatori di pubblica sicurezza proporzionale all’aumento della criminalità come peraltro avviene in altre città. Con queste azioni è possibile intensificare il presidio nelle ore serali e notturne in città con azioni efficaci che possano davvero contrastare questi reati».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.