Albenga

Roberto Tomatis (Fratelli d’Italia): «Divieti di sosta senza spiegare i motivi, l’Amministrazione su via Amalfi sta creando solo disagi e non corre ai ripari»

«Potremmo raccontare di trovarci nel bel mezzo di un pesce d’aprile architettato dall’Amministrazione Comunale nei confronti dei residenti di via Amalfi, in realtà è tutto vero. Questo è quello che hanno pensato vedendo posizionati lungo la via i cartelli di divieto di sosta dal 29 maggio per lavori “fantasma” che sono stati denunciati anche con un dossier fotografico». Roberto Tomatis, capogruppo di Fratelli d’Italia, dopo aver denunciato il caso emblematico di via Amalfi ha scoperto un altro retroscena ancora più bizzarro. «L’Amministrazione anziché ammettere di aver causato un disagio non solo ai residenti ma anche ai turisti – entra nel dettaglio Tomatis – cerca di correre ai ripari con un’azione a sorpresa: non ha rimosso i cartelli di divieto di sosta, che sarebbe stato un’azione di buon senso ma troppo semplice, bensì ha pensato bene di staccare i motivi del provvedimento e l’inizio dei lavori dai cartelli. Proprio così!  se fino a ieri non era possibile posteggiare l’auto per lavori di manutenzione con tanto di giustificazione, ma mai avviati, oggi persiste il divieto lungo tutta la strada, ma senza alcuna scusante. Come dire io metto il cartello di divieto, il motivo decidilo tu». La speranza del capogruppo Tomatis è quella che «un funzionario del Comune possa intervenire per chiarire una situazione a dir poco grottesca che compensi l’assurdità di questo comportamento che per alcuni tratti può fare ridere ma da ridere non ha proprio niente. La verità – sottolinea con forza Tomatis – è che  Albenga, soprattutto in estate, ha necessità di gestione dei lavori pubblici e soprattutto pianificare meglio la disponibilità dei posteggi in zona mare e in altre aree ad alta concentrazione turistica. Oggi, invece, assistiamo ad iniziative spot che, come nel caso di via Amalfi, creano solo disagi nella totale indifferenza del palazzo».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.