AlbengaLOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

Roberto Tomatis (FdI): “Frazioni di Albenga al centro della nostra attenzione, non devono esistere cittadini di serie A e di serie B”

"Le frazioni devono tornare ad essere parte integrante della nostra comunità"

“Non devono esistere albenganesi di serie A e di serie B”. Esordisce così il capogruppo in consiglio comunale di Albenga e candidato di Fratelli d’Italia Roberto Tomatisa sostegno del candidato sindaco Nicola Podio, nel condividere la sua visione di Amministrazione inclusiva e attenta alle esigenze di ogni frazione della città.

“Un’amministrazione deve lavorare per il benessere di tutti i cittadini, senza discriminazioni o privilegi – spiega -. In questo spirito, si propone l’istituzione di una Giunta itinerante che si sposti nelle sei diverse frazioni, per ascoltare direttamente la voce dei cittadini, le esigenze e le proposte della comunità”.

Sicurezza, servizi, promozione, ma anche illuminazione, programmazione di lavori pubblici e pulizia regolare sono alcuni dei punti focali che riguardano il suo impegno per i prossimi cinque anni per i cittadini delle frazioni di San Fedele, Lusignano, Bastia, Leca d’Albenga, Salea e Campochiesa.

Per garantire la sicurezza dei cittadini, Tomatis sottolinea “la necessità di potenziare la videosorveglianza su tutto il territorio e aumentare la presenza delle forze dell’ordine nei punti nevralgici. Al contempo, è opportuno migliorare la qualità della vita dei cittadini anche con servizi attualmente piuttosto carenti. Parlo dei trasporti pubblici e della viabilità, ad esempio, per rendere gli spostamenti più agevoli e sicuri per tutti”.

“Le frazioni devono tornare ad essere parte integrante della nostra comunità”, afferma Tomatis -, per questo motivo ritengo opportuna la promozione di manifestazioni e iniziative anche lontano dal centro storico cittadino, con l’intento di valorizzarne l’identitàe rafforzando il senso di appartenenza”.

“Il potenziamento dell’illuminazione pubblica, la programmazione dei lavori pubblici e la pulizia regolare fanno parte poi di azioni di cura del nostro territorio fondamentali per una città accogliente e vivibile in centro, come nelle aree periferiche e nelle frazioni”, sottolinea Tomatis che, in chiusura ribadisce il suo impegno per “un’Amministrazione trasparente, partecipativa e orientata al benessere di tutti i cittadini di Albenga“.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.