Albenga
Tendenza

Roberto Tomatis (FDI): “Da bike park a spaccio park, in soli cinque anni un’area di divertimento è stata trasformata in discarica e oasi per lo spaccio”

Sono passati solo cinque anni, ma il Bike park, la pista, dotata di dossi e curve paraboliche, realizzata su uno spazio di milleduecento metri quadrati (di proprietà comunale) situato tra il Camping Roma e il sottopasso ferroviario, a lato di via Deportati Albenganesi, è stata trasformata in una discarica a cielo aperto e soprattutto in un’oasi per lo spaccio. “La carta stagnola che si vede a occhio nudo certamente non sono le confezioni delle merendine dei bambini, ma i resti del confezionamento di dosi di sostanze stupefacenti da parte degli spacciatori che hanno trovato un’area dove delinquere senza temere controlli”.

Lo afferma Roberto Tomatis, capogruppo di Fratelli d’Italia ad Albenga che ha effettuato un sopralluogo in zona dopo aver ricevuto segnalazioni e raccolto le proteste degli abitanti del quartiere. “Quello che abbiamo visto, purtroppo, è lo specchio di tante altre aree abbandonate. Sono la dimostrazione della reale incuranza e abbandono che dilaga in città. Il Bike Park era stato inaugurato in pompa magna dopo essere stato finanziato dal Rotary Club di Albenga grazie al contributo dei propri soci e al ricavato dell’asta benefica di quadri d’autore che si era svolta nel 2017 presso la sede dell’Ucai. Ora la situazione è questa: un’enorme discarica a cielo aperto con bottiglie di vetro, plastica, lattine di birra e materiale per confezionare la droga, non mancano nemmeno giacigli di fortuna per passare la notte di qualche “turista” occasionale.- conclude Tomatis-  Chiediamo all’ufficio ambiente unitamente a tutte le forze dell’ordine di accendere i riflettori su queste aree che ormai sono allo sbando da diversi anni  per poterle consegnare nuovamente ai nostri ragazzi per divertirsi”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.