Albenga

Roberto Tomatis capogruppo di Fratelli d’Italia: “Sui marciapiedi le segnalazioni fioccano quotidianamente ma evidentemente vengono cestinate”

“Sorvegliati speciali ora anche i marciapiedi della città delle torri, letteralmente bombardati dalle fenditure in lungo e largo e da veri e propri crateri”. Ne sanno qualcosa i residenti e turisti di via 8 Marzo. “Le buche e gli avvallamenti, sono profonde diversi centimetri e rappresentano un pericolo per i pedoni ma soprattutto per chi è obbligato a muoversi in carrozzina costrette a camminare in strada in mezzo alle auto, buche non segnalate né messa in sicurezza e qualcuno potrebbe finirci dentro e farsi male seriamente”, dice Roberto Tomatis, capogruppo di Fratelli d’Italia. “Proprio qualche giorno fa una persona c’è finita dentro e se l’è cavata con una botta al ginocchio e qualche escoriazione. Nulla di grave. E per questa volta, fanno sapere alcuni residenti, sono bastati cerotti e ghiaccio. L’Amministrazione è perfettamente al corrente dello stato dei marciapiedi perché le segnalazioni fioccano quotidianamente ma evidentemente vengono cestinate”, sottolinea Tomatis che aggiunge: “Ancora una volta le fotografie parlano più di ogni appello. Ci si chiede se si stia aspettando che qualcuno si faccia male seriamente prima di intervenire concretamente, ancora una volta ci rivolgiamo all’ufficio tecnico dei lavori pubblici che inizi a programmare interventi urgenti perché la sicurezza è un diritto di tutti cittadini”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.