Albenga

Roberto Crosetto (FdI): “Scoperto dormitorio abusivo a due passi dal municipio, zona che Sindaco e assessori dovrebbero quantomeno frequentare”

Il degrado pubblico, dopo gli episodi che nelle ultime settimane si sono susseguiti nel territorio ingauno, è causa di forti tensioni. Un problema evidenziato dal circolo locale di Fratelli d’Italia ma ignorato dall’Amministrazione comunale nonostante gli accorati appelli che vengono lanciati da diversi mesi.

“Nelle settimane scorse – interviene Roberto Crosetto, presidente del Circolo albenganese di Fratelli d’Italia – purtroppo abbiamo assistito ad episodi violenti e particolarmente gravi, dove l’Amministrazione non dà nemmeno più risalto agli arresti avvenuti per non aumentare la percezione di insicurezza dilagante in città. Episodi del genere sembrano essere sempre più frequenti. Situazioni per le quali le autorità locali e in particolar modo il sindaco Riccardo Tomatis dovrebbero riflettere. La sicurezza dei cittadini e il diritto di vivere con tranquillità – afferma Crosetto – sono temi molto seri, ma evidentemente ignorati da chi amministra la città. Proprio in questi ultimi giorni – continua Crosetto – è stato scoperto un dormitorio abusivo in pieno centro a due passi dal Municipio, zona che Sindaco e assessori dovrebbero quantomeno frequentare quotidianamente. Eppure nessuno si è accorto di nulla. Che siano gli stessi stranieri che non fanno parte di quelli ospitati al centro di prima accoglienza o che siano altri poco importa, sta di fatto che la sera, frequentare il centro storico, alimenta preoccupazioni e timori di insicurezza. Albenga – ricorda il presidente di FdI – è una città che ha fatto del proprio amore per il territorio e per la propria comunità un vero e proprio vanto. Dispiace quindi che questi episodi vengano pressoché ignorati dal Pd e dalla sinistra impegnati quotidianamente a garantire diritti a tutti, ma proprio a tutti tranne agli Italiani. Una categoria che sistematicamente viene ignorata ad eccezione del periodo della campagna elettorale ”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.