Sport

Riviera Beach Volley: B13000, spettacolo assoluto ad Alassio

Sole, temperature estive e la prima grande uscita del beach volley nazionale della stagione 2024

Si chiude con una finale spettacolare al terzo set il B1 3000 maschile di Alassio, vinto al terzo set per 15-8 dagli stratosferici marchigiani Marco Ulisse e Matteo Bellucci sulla coppia milanese formata da Matteo Geromin Federico Camozzi, protagonisti di una grandissima prestazione generale. Al terzo posto i giovanissimi e talentuosi torinesi scuola BVT Raoul Acerbi e Fabrizio Mussa si impongono su Gerald Ndrecaj e Franco Arezzo Di Trifiletti giunti da Catania.

Sole, temperature estive e la prima grande uscita del beach volley nazionale della stagione 2024 con un’entry list giunto da tutta Italia, con un livello da campionato italiano assoluto. Sui 4 campi montati a tempi di record, Riviera Beach Volley riporta, con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Alassio guidato da Roberta Zucchinetti, un evento ufficiale federale di beach volley dopo 30 anni. Con il panorama scenografico della Cappelletta Stella Maris e lo splendido arenile alassino va in scena così un torneo dall’altissimo profilo tecnico: Krumins-Reggiani da Modena, le coppie Seregni-Siccardi e Podestà-Cravera, Carucci-Spadoni sono tra i tanti nomi che hanno partecipato pur piazzandosi nelle seconde file.

La soddisfazione è tanta, stiamo realizzando il principale obiettivo della rassegna Back to the sea 2 – spiega il promoter Alessio Marri, presidente Riviera Beach Volley – e trasformare la Liguria nell’hub di avvio della stagione nazionale 2024“.

Le gare, sotto la supervisione federale di Angelo Esposito, hanno visto un livello tecnico altissimo.

Congratulazioni vivissime – dichiara il Presidente del Consiglio Comunale di Alassio con incarico allo Sport Roberta Zucchinetti – alle atlete e agli atleti che hanno giocato e stanno giocando durante i due week-end di programmazione sulla spiaggia di Alassio. Desidero rinnovare un sentito ringraziamento ad Alessio Marri e ai suoi collaboratori di Riviera Beach Volley per la passione e l’impegno dimostrati  nell’organizzazione di questi straordinari campionati, e all’Associazione Bagni Marini per la splendida collaborazione“.

Terminate le premiazioni, il Riviera Beach Volley senza pause sta smontando i campi per terminare i montaggi su Laigueglia, dove 24 campi ospiteranno due eventi eccezionale negli ultimi week-end di aprile: con la società campionessa d’Italia Beach Volley Training di Torino è previsto un super concentramento del campionato italiano per società Fipav con tutte le categorie con under 16 e Family beach e lo Spring Beach Camp, il clinic di allenamento più grande d’Italia coordinato in primis con Cus Torino e Mba Milano e altre 12 società di beach volley di tutto il centro-nord. Tutto realizzato all’insegna anche della solidarietà con una campagna di raccolta fondi a vantaggio di Medici senza frontiere per l’intervento sanitario a Gaza.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.