Liguria
Tendenza

Ricerca e innovazione, boom di pre candidature al bando regionale della Liguria

“Grande primo risultato per il bando regionale dedicato ai progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale dei poli di ricerca e innovazione. Con 88 domande presentate nella fase di pre-candidatura, le imprese partecipanti dichiarano di esser pronte a investire 97 milioni di euro”. A dirlo è l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, commentando il primo step del bando rientrante nell’azione 1.1.1 del PR-FESR 2021-2027.

“La ricerca e l’innovazione tecnologica sono filoni fondamentali su cui continuare a investire per consolidare il vantaggio competitivo d’impresa e il valore aggiunto, tipico della nostra regione, che ha sempre dimostrato essere una terra attenta al mondo della ricerca tecnologica e scientifica – continua Benveduti -. Questo dato conferma nei fatti questa vitalità, con, in media, oltre un milione di euro di investimenti per ogni progetto pre-candidato”.

La dotazione a fondo perduto di 25 milioni di euro coprirà tra il 25% e il 70% dei progetti presentati, contribuendo all’importante ricaduta economica sul territorio generata dai cinque poli liguri: Polo Ligure Scienze della Vita – Polo SOSIA (Sicurezza e Automazione) – Polo TRANSIT (Logistica e Trasporti) – Polo Distretto Ligure delle Tecnologie marine – Polo di Innovazione Energia Ambiente e Sviluppo sostenibile. Le imprese che si sono pre-candidate potranno presentare il proprio progetto accedendo al sistema “Bandi On Line” di Filse, entro il 21 luglio.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.