Albenga
Tendenza

Recuperato ad Albenga il corpo senza vita di Claudio Cardillo scomparso da una settimana

Il cadavere di un giovane è stato recuperato nella notte lungo la linea ferroviaria Genova – Ventimiglia all’altezza di Albenga. Si tratta di Claudio Cardillo, il diciannovenne scomparso da una settimana da casa.

Nella giornata di ieri era stato ispezionato ma senza successo il rifugio antiaereo di Albenga ma senza successo. Poi, nella notte, la segnalazione del ritrovamento del corpo senza vita di un giovane. Da giorni era stato perlustrato anche il tratto di costa tra Vadino e Punta Murena con l’ausilio dell’elicottero del nucleo elicotteristi dei carabinieri di Villanova d’Albenga.

Un intervento che ha visto impegnati anche i tecnici del nucleo Saf, gli specialisti dello speleo-alpinistico-fluviale che si sono calati all’interno del rifugio antiaereo. Ma il corpo, forse già dal giorno della scomparsa, giaceva lungo la massicciata della ferrovia all’altezza della discoteca Essaouira. Le forze dell’ordine hanno poi predisposto il recupero della salma che è stata trasportata all’obitorio del cimitero di Zinola a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.