Savona
Tendenza

Quattro negozi controllati dalla guardia di finanza, sequestrati 11 mila prodotti per un valore di 35 mila euro

Quattro negozi di Savona, Albissola Marina e Vado Ligure sono stati ispezionati dai finanzieri del Comando Provinciale di Savona per verificare il rispetto delle normative in materia di sicurezza prodotti ovvero degli standard qualitativi e di affidabilità richiesti dal codice del consumo. Un’attività che ha consentito di trovare svariate tipologie di articoli non conformi, tra i quali casalinghi, cosmetici e prodotti per la cura della persona. L’attenzione dei militari, finalizzata alla tutela del consumatore finale, si è infatti focalizzata su prodotti potenzialmente pericolosi per la salute, non in regola con la severa disciplina nazionale, come ad esempio articoli di bigiotteria e cosmetica (in particolare creme per il corpo contenti svariati metalli).  I militari del Gruppo Savona, nel corso della specifica attività di servizio, originata da una segnalazione di un Reparto del Corpo di Trieste, hanno complessivamente posto sotto sequestro circa 11mila pezzi, per un valore stimato in oltre 35 mila euro, segnalando alla competente Camera di Commercio 4 soggetti ai sensi del D. Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo), che prevede sanzioni per importi fino a 25 mila euro per i responsabili dei punti vendita. 

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.