Food & Wine AmbienteLOKKIOdiRobertoTomatis
Tendenza

Primo soggetto contagiato in Liguria dalla febbre Dengue

Si tratta di un ragazzo appena rientrato dall'Argentina: si è presentato al policlinico San Martino quando ha riconosciuto i sintomi

di Roberto Tomatis. Poche settimane fa,  Lokkio ha parlato del pericolo della febbre Dengue. L’allerta era scattata anche in Italia per il rischio di diffusione della febbre e subito erano partiti i controlli anche sulle banchine dei porti di Vado e Savona, per prevenire l’arrivo del virus. 

Oggi le agenzie di stampa hanno diffuso la notizia riguardante un ragazzo appena rientrato dall’Argentina che si è presentato al policlinico San Martino quando ha riconosciuto i sintomi appresi “ascoltando le campagne informative in tv e leggendole sui social”, come ha riferito lui stesso.

Visti i focolai dell’epidemia segnalati in alcuni Paesi tropicali ed equatoriali, come Bangladesh e Brasile, le autorità sanitarie italiane avevano diramato un avviso preventivo indicando di “tenere libere da fonti di infezione e contaminazione, quindi anche da roditori e insetti” le aree portuali e aeroportuali, ma anche le zone circostanti fino a un raggio di 400 metri. 

Fortunatamente, il  giovane ricoverato nel reparto infettivi versa in buone condizioni di salute ed è già stato dimesso. 

Sul caso si è espresso il noto infettivologo Matteo Bassetti, che ha afferto: “Aver fatto divulgazione sulla Dengue in questi primi due mesi del 2024 ha funzionato. Un plauso quindi va a tutti, dal Ministero ai divulgatori che hanno spiegato che esiste un problema in Sud America La Dengue può essere molto pericolosa, perché può svilupparsi sotto forma di febbre emorragica con emorragie gravi da diverse parti del corpo che possono causare veri e propri collassi e, in casi rari, risultare fatale”.

La Liguria è stata la prima regione italiana ad alzare la soglia dell’attenzione sulla Dengue, che riguarda molti Paesi, e a sensibilizzare il personale medico sui sintomi della Dengue: esantema, dolore alle articolazioni e alle ossa, mal di testa caratterizzato da dolore ‘dietro’ agli occhi”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.