Cultura

“Prevenire i genocidi”, a Finale Ligure un incontro con Gabriele Nissim

Si svolgerà mercoledì 25 ottobre, alle ore 18 in Sala Gallesio a Finale Ligure (via Pertica 24), l’incontro dibattito “Prevenire i genocidi” con il giornalista e scrittore Gabriele Nissim, fondatore dell’organizzazione non profit “GARIWO, la Foresta dei Giusti” e autore del libro “Auschwitz non finisce mai. La memoria della Shoah e i nuovi genocidi” (Collana Saggi, Milano, Rizzoli, 2022).

Anche alla luce dei più recenti avvenimenti, dalla guerra in Ucraina al conflitto in Israele, Gabriele Nissim discuterà insieme al giornalista Mimmo Lombezzi sul tema del “genocidio”, parola che si credeva archiviata dalla storia ed è stata invece nuovamente evocata solo pochi giorni fa da due eventi vicinissimi: la fuga in massa degli Armeni del Nagorno-Karabach e il pogrom commesso in Israele il 7 ottobre dai miliziani di Hamas.  Due eventi che richiamano la memoria del primo genocidio del ‘900, quello degli Armeni, e di quello che si sperava sarebbe stato l’ultimo: l’Olocausto, la Shoah. Ne sarebbero seguiti altri: quello avvenuto in Cambogia sotto Pol Pot negli anni ’70, quello avvenuto in Rwanda nel 1994, sino al massacro di Srebrenica nel 1995, classificato come “atto di genocidio”.

É questo il primo di una serie di incontri dal titolo “Finale aperto. Dibattiti sul presente”, dedicati a stimolare la riflessione e il dialogo su tematiche cruciali legate alla memoria storica, ai diritti umani e all’attualità italiana e internazionale. Un’opportunità per approfondire la comprensione di eventi storici significativi e per esaminare le implicazioni di tali avvenimenti nel contesto contemporaneo.

Prossimi appuntamenti in programma: sabato 11 novembre “L’armadio delle vergogna” con il giornalista Daniele Biacchessi, autore del libro “Eccidi nazifascisti. L’armadio della vergogna” (ore 18, Sala della Biblioteca, Complesso Monumentale di Santa Caterina, Finalborgo) e giovedì 16 novembre “KOSOVO. L’eredità di Milosevic”, con la scrittrice Elvira Mujcic, autrice del libro “La buona condotta” (ore 18, Teatro delle Udienze, Piazza del Tribunale, Finalborgo).

L’ingresso a tutti gli incontri è libero e gratuito.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.