Cultura

Presentata ieri la rassegna “L’Ambra Rosa”

Dopo aver ospitato con grande successo il Giro d’ Italia femminile, il Giro Rosa, la “Città delle Torri” fa il bis con un’altrettando bellissima proposta che si spera possa ottenere lo stesso successo della precedente: si tratta de “L’Ambra Rosa” una rassegna teatrale al femminile studiata appositamente per mettere al centro le recenti e drammatiche tematiche soprattutto legate alla cronaca.                                                  Ad ideare questa coraggiosa ed interessante iniziativa è l’infaticabile Direttore Artistico del Teatro Ambra il noto attore e show man Mario Mesiano. Ieri all’Ambra è avvenuta la presentazione della rassegna con la presenza e l’intervento del sindaco di Albenga Riccardo Tomatis: “Una rassegna come questa- ha detto il sindaco Tomatis- è apprezzabile ed è la benvenuta rappresentando un importante tassello di educazione al rispetto dei diritti di tutti ed in particolare della donna, in un momento nel quale purtroppo la cronaca ci sta presentando tante drammatiche  vicende che la riguardano”.                                                                                                 La presentazione è iniziata con una brillante scena di benvenuto realizzata dalle bravissime attrici Carla Lombardi (nei panni di Eva) e Veronica Brunengo (in quelli di una giornalista) con voce fuori campo di Mario Mesiano: “Aspettando Albenga Teatro- ha detto il direttore artistico- non vuole sostituirsi alla tradizionale rassegna ingauna, ma rappresenta una nuova proposta teatrale autunnale al femminile, in attesa della classica rassegna invernale AlbengAteatro che da ben 16 anni si rivolge ad un pubblico di appassionati ed affezionati. Il mese di novembre è sempre stato un mese quasi transitorio per il nostro Teatro abbiamo pensato, quindi, di riempire questa lacuna autunnale con una rassegna alternativa, interessante e con un risvolto sociale. Avremo quattro spettacoli con altrettante prime donne: Debora Caprioglio, Barbara Foria, Monica Rogledi e Vladimir Luxuria”.                                                                                                      L’11 novembre alle ore 21 aprirà la rassegna “Non fui Gentile, fui Gentileschi”di D’Alessandro e Valdi con Debora Caprioglio. Il 18 novembre, ore 21, Barbara Foria sarà la protagonista di “Euforia” della stessa Foria, con la regia di Claudio Insegno. Il 25 novembre, ore 21, sarà in programma “Schiava di Picasso” con Monica Rogledi di Osvaldo Guerrieri, regia di Blas Roca Rey, voce Barbara Cestoni ed alla chitarra Gabriele Santori. Infine a chiudere la rassegna “L’Ambra Rosa” sarà “Princesa”, testo e regia di Fabrizio Coniglio, con Vladimir Luxuria.                                  Il biglietto del singolo spettacolo ha il costo di 20 euro, mentre l’abbonamento per tutti e 4 gli spettacoli costa 60 euro. I biglietti possono essere acquistati presso il Teatro Ambra il venerdì dalle ore 17 alle 19 ed il sabato dalle 9 e 30 alle 11 e 30. Prevendita presso la libreria “Quarta di copertina” in Via Enrico d’Aste, 4 telefono 0182 555999. Per avere maggiori informazioni sugli spettacoli, o per prenotare, è possibile anche telefonare al numero 3287065631.

Claudio Almanzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.