Albengapolitica
Tendenza

Podio: “Dalla maggioranza attacchi omofobi vergognosi, mi auguro che il sindaco prenda le distanze. Istituzioni calpestate”

Il candidato sindaco albenganese interviene in merito al comunicato stampa diffuso dalla maggioranza del sindaco Riccardo Tomatis

“Chiedo scusa ad Eraldo Ciangherotti e a Diego Distilo perché coloro che dovrebbero rappresentare Albenga, o quanto meno la maggioranza degli albenganesi, oggi hanno toccato veramente livelli inqualificabili. La politica è un’arte e, nonostante il dialogo a volte possa essere aspro, dovrebbe sempre essere sincero e corretto. Le frasi diffuse pubblicamente oggi da parte di chi dovrebbe rappresentare la città hanno raggiunto livelli ignobili, arrivando ad utilizzare toni omofobi.

Chiedo scusa a tutti i cittadini albenganesi, perché mi sento parte di quella parte politica che dovrebbe rappresentare il meglio dei cittadini. Mi vergogno per coloro che, consapevolmente, hanno scelto oggi di adottare quelle parole a nome delle istituzioni che rappresentano, calpestandole senza ritegno. Queste persone non rappresentano assolutamente gli alti valori che la città di Albenga porta da sempre avanti i termini di correttezza, onestà e trasparenza. Mi auguro che il sindaco prenda immediatamente le distanze dalla sua maggioranza. In caso contrario, saremo costretti a constatare che condivide i metodi e i modi della Gestapo, che non solo internava gli avversari politici, ma creava anche dei mostri attraverso false accuse e denigrazioni basate su mezze verità. Non avevo dubbi prima, figuriamoci dopo questa sera: Albenga merita di più. Merita più rispetto delle istituzioni e dei suoi cittadini”. Lo dichiara il candidato sindaco del centrodestra albenganese Nicola Jacopo Podio.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.