Liguria

Pnrr, Toti: “Giusto sostenere le Regioni che presentano progetti precisi e cronoprogrammi definiti”

“Concordiamo con il ministro per gli Affari europei, per le politiche di coesione e per il PNNR Raffaele Fitto: è giusto che le Regioni vengano finanziate sulla base di progetti precisi e cronoprogrammi definiti, per avere investimenti realizzabili in tempi certi. La Liguria ha un elenco di opere e interventi pronti a partire: si tratta di progetti di grande valore, necessari per dare ulteriore forza alla crescita della nostra regione. Per certi aspetti siamo già in fase avanzata, già partiti: ad esempio, sul Piano stralcio dei Fondi di sviluppo e coesione 2021 -2027, del valore di circa 39 milioni di euro, tutti gli interventi previsti sono in fase di realizzazione”.
Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti sulla gestione dei fondi statali da assegnare alle regioni.
“La nostra regione, nel corso degli anni, ha confermato la sua elevata capacità di spesa e di utilizzo delle risorse – aggiunge Toti – Per questo auspichiamo, da parte dello Stato, una decisione rapida per quanto riguarda il riparto delle risorse FSC 2021-2027: abbiamo già un elenco di investimenti e siamo pronti a partire con una serie di azioni funzionali allo sviluppo della Liguria”.
“Per quanto riguarda il PNRR – conclude – siamo altrettanto pronti a sottoscrivere l’intesa con il Governo per l’attuazione dei progetti finanziati con questo straordinario strumento, per dare così attuazione a progetti del valore di centinaia di milioni di euro che attendono solo di essere cantierati”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.