Liguria

Pierangelo Sarchi nominato nuovo Direttore Sanitario di Alisa

Pierangelo Sarchi, 59 anni, originario di Borni (PV) è il nuovo Direttore Sanitario di Alisa. La sua nomina è stata deliberata questa mattina dal Direttore Generale Filippo Ansaldi. Porta in azienda il bagaglio di una grande esperienza nelle direzioni mediche in aziende sanitarie della Lombardia dove ha conseguito importanti risultati, come quello legato all’attivazione del Padiglione DEA dell’IRCSS San Matteo di Pavia, nel periodo del suo incarico nella Direzione Generale. Ha inoltre svolto un ruolo di grande rilievo come componente dell’Unità di Crisi per la gestione dell’emergenza Covid a Melegnano dove ha favorito la tempestiva riorganizzazione delle attività con trasformazione di aree assistenziali, consentendo fra l’altro, in pochi giorni, di triplicare i posti letto di terapia intensiva.

“Sono certo – ha detto Filippo Ansaldi, Direttore Generale di Alisa – che Pierangelo Sarchi sia la figura idonea per dare impulso alle attività della Direzione Sanitaria in questa fase di grande trasformazione per la sanità ligure. Il suo curriculum e la sua esperienza in alcune delle più importanti aziende sanitarie della Lombardia saranno preziosi per portare avanti gli ambiziosi obiettivi della nostra azienda.

“È per me – ha affermato Pierangelo Sarchi – un grande onore ricevere dal Prof. Filippo Ansaldi l’incarico di Direttore Sanitario dell’Azienda Ligure Sanitaria della Regione Liguria ed entrare a far parte della Direzione Strategica di Alisa e più in generale del Sistema Sanitario della Regione Liguria. Intendo assolvere l’incarico con spirito di sacrificio, dedizione e imparzialità con l’intento di contribuire a perseguire e progressivamente raggiungere gli obiettivi che mi saranno assegnati in aderenza a quanto stabilito da Regione Liguria”.

Laureato in Medicina e Chirurgia e Specializzato in Igiene e Medicina Preventiva all’Università degli Studi di Pavia, Sarchi ha proseguito la formazione all’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia conseguendo l’attestato della Scuola Avanzata in Formazione Integrata. E all’Istituto Superiore di Sanità ha frequentato numerosi corsi di Epidemiologia Applicata.

Il percorso lavorativo inizia come dirigente medico di igiene epidemiologia e sanità pubblica all’ Azienda Sanitaria Locale della provincia di Varese, nel 2006 approda come dirigente medico alla Direzione Medica del Presidio Ospedaliero di Rho (DEA) e di Rho e Passirana (riabilitazione) dell’Azienda Ospedaliera Salvini di Garbagnate Milanese.

L’attività di Direzione medica prosegue nell’Azienda Ospedaliera di Melegnano – DEA di Vizzolo Predabissi. Nel 2012 riceve l’incarico di alta specializzazione in igiene ospedaliera ed edilizia sanitaria.

Nel 2013 è chiamato dalla Direzione Generale dell’IRCCS Fondazione Policlinico San Matteo di Pavia dove è protagonista dell’attivazione del Padiglione DEA. Le attività si sono sviluppate con la Direzione Strategica e hanno comportato la riorganizzazione di attività sanitarie, l’accreditamento e si sono concluse con il trasferimento nel nuovo monoblocco DEA.

Prosegue l’attività di Direzione medica nell’Azienda Ospedaliera di Melegnano con la responsabilità dell’UOS Igiene ed Edilizia Sanitaria. Dal 2016 Professore a contratto in Igiene Generale ed Applicata nel corso di Laurea In Infermieristica della Facoltà Di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi “La Statale” di Milano. Dal 2019 Direttore Medico del Presidio Ospedaliero di Vizzolo Predabissi e Cassano d’Adda dell’Azienda Sociosanitaria Territoriale Melegnano e della Martesana.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.