Eventi

Pieralba e Felice in festa con Balà in riva au mà

BORGHETTO SANTO SPIRITO- Una festa per celebrare il 50esimo anniversario di matrimonio di due dei soci fondatori dell’associazione musicale “Balà in riva au mà”. I due festeggiati sono Pieralba Merlo e Felice  Parodi, loanesi e giramondo, amanti della musica e dei viaggi, che sono stati applauditi ed acclamati da oltre cento invitati all’evento che ha visto la presenza di soci, amici, dei familiari della coppia festeggiata, oltre a ballerini e musicisti provenienti da tutto il Nord Ovest.                                     La serata in musica, che si è svolta nel Salone delle Feste di Via Viglieri, ha visto i presenti lanciarsi in Balli scatenati e stupendi, mentre a suonare è stata una grande orchestra formata da vari gruppi e complessi: Helga e Roberto; Paola e Raffaele; Simonetta e Giuseppe; Marco e Franco; Alessandro, Carlo, Marco, Matteo e Oriana.                                                           Alla festa hanno preso parte anche il direttivo ed i soci di un’altra associazione: il Comitato per i Gemellaggi di Loano di cui Pieralba Merlo è la presidente.                                                                                                                 “I balli che vengono proposti dai nostri incontri periodici a Borghetto Santo Spirito ed a Segno sono tantissimi – ci ha spiegato Carlo Sampellegrini, grande amico dei festeggiati, musicista ed appassionato di storia della cultura occitana- e sono soprattutto un patrimonio culturale utile a conservare tradizioni ed usi del passato. Piera e Felice, i festeggiati, sono le splendide persone che hanno portato in Riviera questa tradizione ed hanno dato vita a Ballainrivauma che oggi conta oltre 500 soci. Il nostro gruppo è impegnato a conservare la tradizione di strumenti come la ghironda, la fisarmonica, l’organetto, i flauti e la cornamusa, dei balli occitani e di quelli provenzali come il balletto, la giga, la controdanza, la treccia, la quadriglia, la uiona, la grande giga, la correnta, la mezza ronda, la marcia,  avanti due a coutant, avanti due a 4 figure, la limousine, la barbatre e tanti altri, insomma un patrimonio inestimabile”.  La nostra redazione si unisce negli auguri sinceri a Pieralba e Felice ai tanti amici ed appassionati di viaggi e musica che li hanno festeggiati l’altra sera.

                                                        CLAUDIO ALMANZI

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.