Sport

Personaggi il velocista dianese Niccolò Bonifazio

E’ uno dei più forti velocisti italiani, 37 vittorie in carriera, un palmares che conta tappe nei più importanti Giri ciclistici di mezzo mondo, una Coppa Agostoni, un Gran Premio di Lugano, due Gran Premi Scherens: si tratta di Niccolò Bonifazio, nato ciclisticamente sul Velodromo del Mare  di Andora e protagonista del ciclomercato dell’ultima stagione a seguito del suo passaggio per il 2024 al Team Corratec Selle Italia.                                    A trent’anni il ciclista ponentino ha ancora davanti la possibilità di proseguire una lunga carriera  di prestigio iniziata in campo prefessionistico dieci anni or sono con la maglia della Lampre, dopo una prestigiosa vittoria in maglia azzurra della nella Coppa delle Nazioni a Saguenay Jonquière. Corridore veloce e di grande esperienza, Bonifazio ha corso per diversi anni in squadre francesi e ritorna quest’anno in Italia dopo aver partecipato a cinque grandi Giri ed aver corso ben 15 Corse Monumento, dove ha ottenuto buoni piazzamenti ed un pregevole quinto posto alla Sanremo, corsa che ama di più fra tutte e che lo vede pedalare sulle strade di casa, essendo di Diano Marina.                                                     “Sono molto felice e motivato –spiega Bonifazio- la stagione ciclistica 2024  sarà molto importante  non solo per me, ma anche per la mia nuova squadra. Cercherò di far bene fin dall’inizio in quanto intendo ripagare la fiducia di coloro che mi hanno scelto e degli sponsor che portano avanti un progetto con tanti giovani e con molta ambizione. Abbiamo parlato con Parsani di un calendario differente dal solito. Si dovrebbe partire già a fine gennaio per poi proseguire la stagione a pieno regime. Ritornare a correre in una squadra italiana, dopo molti anni, mi fa tornare indietro nel tempo e mi fa venire in mente tanti ricordi e fatiche”.

Claudio Almanzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.