Sport

Personaggi il calciatore e musicista Stefano Ancona

Calciatore professionista, scrittore, allenatore, musicista, preparatore atletico, uno dei pochissimi calciatori nati ad Albenga ad essere approdato al professionismo, dove ha disputato tre campionati con il Cuneo; una volta ritiratosi è diventato per molte stagioni preparatore dei portieri delle squadre professionistiche di Genoa (è stato l’ultimo dei preparatori della prima squadra con Scoglio poi con Reja, Onofri e Torrente), Avellino, Savona e Frosinone. Da giocatore ha alle spalle vent’anni di carriera: oltre ai 3 anni al Cuneo, ha disputato 11 campionati con l’Albenga, 3 con la Sanremese ed uno con l’Imperia: si tratta del famoso portiere di calcio Stefano Ancona uno degli sportivi più amati ed apprezzati della nostra regione.                                                Quest’anno, fino alla promozione in serie D, è stato il preparatore dell’Albenga ed in precedenza, aveva curato anche i portieri del Finale Ligure per dodici anni, con due promozioni, fino a giungere anche in quel caso alla serie D.                                                                                         Attualmente, oltre ad essere un valido musicista (è arrivato al Premio Tenco 2023, accompagnando Massimo Schiavon e fa parte del noto gruppo Alma Jazzy) è in attesa di un nuovo importante incarico e gestisce con il fratello lo storico albergo di famiglia: l’ Albergo Marisa ad Albenga.                 “Una delle esperienze più belle ed uno degli incarichi più interessanti che ho svolto- confessa Ancona- è stata l’eccezionale esperienza in Ghana dove, per due mesi, sono stato il collaboratore di Davide Scarchilli, allenatore della nazionale del Ghana. Ho svolto l’incarico di preparatore dei portieri, in vista della partecipazione al torneo internazionale di Viareggio”.

Claudio Almanzi

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.