Liguria
Tendenza

Per le imprese artigiane in arrivo fondi dalla Regione

Per contribuire allo sviluppo armonico del sistema economico e sociale dell’artigianato ligure, Regione Liguria continua a sostenere, con un contributo annuale, le 9 mila imprese e i 25 mila lavoratori che aderiscono a Eblig, l’Ente Bilaterale Ligure dell’artigianato.
È stato infatti approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, la concessione di un importo pari a 50 mila euro in favore dell’Ente Bilaterale Ligure dell’artigianato (E.B.LIG.), gestore del Fondo Intercategoriale di Sostegno (F.I.S.).
L’Ente non ha fini di lucro ed ha lo scopo di rendere operative intese, tra le parti costituenti, finalizzate al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro: dei lavoratori dipendenti dalle imprese artigiane della Liguria; degli imprenditori artigiani e dei loro familiari collaboratori. Con l’obiettivo di favorire complessivamente lo sviluppo e il consolidamento nella Liguria dell’artigianato e del lavoro dipendente nel settore artigiano, con particolare riguardo agli aspetti del mercato del lavoro, della formazione professionale e dell’ambiente e sicurezza.
“Un impegno per continuare ad aiutare un pezzo importante del nostro tessuto produttivo, rappresentato da migliaia di imprese artigiane liguri con dipendenti, che testimonia ancora una volta la volontà regionale di dare vigore a uno strumento che, specie in questi anni di difficoltà economiche, ha supportato la competitività delle imprese, stimolando anche l’assunzione di nuovo personale” spiega l’assessore regionale allo Sviluppo economico.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.