Albenga
Tendenza

Ottobre De André: apertura col botto

Migliaia di persone hanno letteralmente invaso il centro storico di Albenga per Piazzetta De André, l’evento che, da alcuni anni, segna l’apertura ufficiale di Ottobre De André la manifestazione organizzata dai Fieui di caruggi in collaborazione con il comune di Albenga. Un successo di proporzioni inattese, favorito anche da una giornata ancora estiva. Vicoli e piazzette gremiti all’inverosimile al punto che in alcuni tratti era persino difficile camminare, davvero il pubblico delle grandi occasioni. Cristiano De André, ospite d’onore, è stato come avvolto in un abbraccio da parte della gente e ha ricambiato con generosità, interpretando in ogni angolo della città vecchia ingauna le canzoni immortali di suo padre da Bocca di rosa a Creuza de ma’, dal Pescatore a Via del campo. Applausi continui con migliaia di persone che, nei ritornelli, facevano da coro, con una partecipazione gioiosa. “Si è visto ancora una volta -sottolinea Gino Rapa portavoce dei Fieui- che cosa è una manifestazione organizzata con il cuore, basata sull’amicizia, sulla condivisione e sulla solidarietà”. Parole confermate dallo stesso Cristiano De André: “Quando i Fieui chiamano io arrivo. Ormai mi sento uno di loro, orgoglioso di poter dare il mio contributo a sostegno della Comunità di don Gallo, per un prete straordinario che spero facciano presto santo! E faccio i complimenti ai musicisti che hanno partecipato: tutti bravissimi”. Ben sei i gruppi musicali che hanno animato il pomeriggio albenganese, accomunati dalla passione per Faber: le Folaghe, Giorgio Schiavo in trio, il Duo Sciapò, Nando Rizzo e i suoi percussionisti, I van pei bosky, Le quattro chitarre di Genova. Con un unico rimpianto: il pubblico avrebbe voluto che non… smettessero! I prossimi appuntamente di Ottobre De André saranno al Teatro Ambra (da tempo al gran completo) domenica 15 Ottobre per il Gran Concerto per don Gallo e sabato 21 Ottobre per Trafficanti di sogni, il momento conclusivo dell’intera manifestazione.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.