Albengapolitica
Tendenza

Ospedale Albenga, Podio: “Redistribuire personale Asl2? Proposta del sindaco agghiacciante. Danni per i servizi sanitari e per i cittadini”

Una proposta agghiacciante, che comporterebbe un danno incalcolabile ai servizi sanitari del nostro territorio, privando altri reparti del personale necessario

“Ma come si può chiedere il trasferimento di unità di personale, medici e infermieri, dagli altri 3 ospedali della provincia al Santa Maria di Misericordia, quando la maggior parte dei reparti delle Asl sono già sotto organico? È difficile comprendere come si possa passare da un sostegno iniziale all’ingresso dei privati nell’ospedale albenganese ad un’opposizione nei confronti dello stesso progetto. Ma è ancora più difficile non rimanere allibiti di fronte alle ulteriori dichiarazioni del sindaco di Albenga, che in questi giorni, rispondendo alla legittima domanda di un giornalista su come mantenere pienamente funzionale l’ospedale di Albenga senza l’ingresso dei privati, ha dichiarato che occorre ‘riorganizzare le professionalità presenti in Asl’.

Una proposta agghiacciante, che comporterebbe un danno incalcolabile ai servizi sanitari del nostro territorio, privando altri reparti del personale necessario. Sarei curioso di conoscere il parere di un qualsiasi primario su questa affermazione del primo cittadino ingauno. In conclusione, in casi sono due. O il sindaco di Albenga è stato frainteso, come accade spesso ai politici che la sparano grossa e devono rimediare al danno, oppure qualcuno non conosce il livello occupazionale dei reparti delle Asl e va a caccia di consensi facili come i populisti. Ma allora bisogna essere sinceri sino in fondo: sull’ospedale di Albenga, il sindaco Tomatis e il Partito Democratico stanno portando avanti una battaglia politica con l’obiettivo di guadagnare consensi. Tutto legittimo, ma anche tutto molto discutibile”. Lo dichiara il candidato sindaco del centrodestra albenganese Nicola Jacopo Podio.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.