Liguria
Tendenza

Nuova allerta gialla in Liguria

Il passaggio perturbato sul Nord Italia potrebbe portare, di nuovo, condizioni di spiccata instabilità sulla Liguria. Tra la mattina e il primo pomeriggio di lunedì 18 settembre, si attende una fase pre-frontale in cui la convergenza dei venti può attivare temporali forti o organizzati, più probabili sul settore centrale della regione. Dalla seconda parte della giornata, è previsto un peggioramento dello scenario con piogge più diffuse sul Centro-Levante. Lo scenario è ancora molto incerto e necessiterà di essere seguito e aggiornato con l’avvicinarsi della perturbazione.

Ecco l’AVVISO METEOROLOGICO emesso e disponibile a questo indirizzo con la simbologia di riferimento per i vari fenomeni:

OGGI DOMENICA 17 SETTEMBRE: Nel pomeriggio rinforzo dei venti da est, nordest fino a localmente forti sulla costa di A, in particolare sui capi esposti. Dal pomeriggio mare localmente molto mosso sulla costa più occidentale di A.

DOMANI LUNEDI’ 18 SETTEMBRE: L’approssimarsi di un’onda depressionaria determina un afflusso di aria molto umida sulla regione associata a condizioni di spiccata instabilità favorendo precipitazioni sparse sul Ponente, più diffuse sul Centro-Levante con cumulate areali significative su BC e probabili temporali fino a forti o organizzati tra mattinata e pomeriggio. Dal pomeriggio deciso rinforzo dei venti da sud, sudovest fino a forti su A e rilievi di BCDE. Dal tardo pomeriggio aumento del moto ondoso fino a mare molto mosso per onda di libeccio su A.

DOPODOMANI MARTEDI’ 19 SETTEMBRE: Fino al primo mattino residue precipitazioni sul Levante con possibili rovesci o temporali d’intensità al più moderata. Nelle prime ore della notte venti da sud, sudovest fino a localmente forti sulla costa di A e sui rilievi di B, C ed E. Dalle prime ore della notte mare molto mosso per onda di libeccio sulla costa orientale di B e su C, in calo a mosso già dal pomeriggio.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.