Albenga

“No al Cpr ad Albenga”. La minoranza apre il ponte del dialogo con la maggioranza

“No al Cpr ad Albenga”. La minoranza apre il ponte del dialogo con la maggioranza per votare questa sera in consiglio compatti un ordine del giorno contrario all’apertura di un Centro di permanenza per migranti. 

Lo chiedono con una nota stampa Eraldo Ciangherotti, Gerolamo Calleri, Cristina Porro, Roberto Tomatis e Diego Distilo. Un atto di distensione su un tema delicato ma anche complesso che da settimane tiene banco in città e in provincia dopo la visita nel Ponente del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi. Lo stesso sindaco Riccardo Tomatis, in un suo recente intervento, aveva sottolineato come “la contrarietà al Cpr non é per ragioni di opportunità ma perché la città é diventata un fiore all’occhiello per il turismo e l’outdoor”. Ad Albenga dunque, con il voto unitario di minoranza e maggioranza calerá il gelo con un «no» esplicito peraltro richiesto anche dalla cittadinanza e dalle categorie. «Con questo atto politico vogliamo intavolare un dialogo costruttivo con la maggioranza per arrivare a soluzioni condivise. Albenga non vuole Centri di permanenza per migranti».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.