Eventi
Tendenza

Nella ex Chiesa Anglicana Alassio Athos Faccincani con “Omaggio alla luce”

Mostra personale dal 22 giugno al 7 luglio 2024 Ex Chiesa Anglicana

Opere che parlano di cielo, terra e mare, di un amore infinito per la luce e la natura, un ponte del cuore fermato nel tempo.

Espone nella ex Chiesa Anglicana di Alassio Athos Faccincani, artista di rara sensibilità, in grado di dare vita al buio con pennellate di poesia intensa.

Alassio, perla incastonata tra il blu del mare e il verde delle colline, è un luogo dove il tempo sembra sospeso. Le sue spiagge risuonano dei sussurri delle onde ed è mio grande diletto ascoltare i loro racconti ai primi raggi del sole nascente. Poi i giardini esotici e le palme maestose che hanno accolto alla loro ombra i pensieri dei più grandi scrittori. Per questo motivo ho accettato di realizzare una mostra che racconti l’immensa bellezza di Alassio, un sogno ad occhi aperti, un luogo dove ogni respiro è poesia.” scrive Faccincani.

La mostra, intitolata “OMAGGIO ALLA LUCE”, ci porta in un viaggio emozionale attraverso le opere dell’artista, che catturano la bellezza e la vitalità del paesaggio mediterraneo.

Nella straordinaria selezione di opere, esposte al pubblico fino al 7 luglio prossimo, troviamo scorci fra i più suggestivi della nostra penisola e non solo, reinterpretati attraverso l’estro creativo dell’artista. Un’opportunità unica per ammirare la luce di Positano, Portofino, Santorini e della meravigliosa Liguria trasposta sulla tela in opere che incantano per armonia e vivacità cromatica.

Dipinti che esprimono un’allegria contagiosa e un senso di ottimismo, che affascinano per la gioia di vivere, ma con uno sguardo all’interiorità e all’intimismo, paesaggi dove il sole è sempre alto e non c’è mai una nuvola perché i sogni sono esattamente così, come noi li vogliamo, se abbiamo ancora il coraggio di sognare.

Athos Faccincani nasce a Peschiera del Garda il 29 Gennaio 1951. Negli anni 70 il giovane artista comincia a farsi notare per l’intensità espressiva delle sue figure. Gli viene così commissionata una mostra sulla Resistenza presso la Gran Guardia di Verona che gli frutterà la Medaglia di Cavaliere della Repubblica consegnatagli dal Presidente della Repubblica Sandro Pertini. Nel 1980, dopo un profondo cambiamento interiore, Faccincani si lascia ispirare dalla Natura che diventa protagonista indiscussa della sua pittura che ormai ha conquistato sia l’amore del pubblico che l’attenzione della critica grazie ai colori vivaci e inconfondibili. Da allora l’ascesa del Maestro del Colore si è estesa ben oltre i confini nazionali, tra le sue esposizioni internazionali più importanti quelle di New York, Boston, S. Antonio, Miami, San Francisco, Chicago, Los Angeles, Londra, Vienna, Tokyo, Madrid, Zurigo, Amburgo, Monaco, Sofia e Montecarlo.

Innumerevoli anche i premi di cui è stato insignito durante la sua quarantennale carriera, fra gli ultimi a Roma, come Personalità Europea 2008, ad Ischia il premio Ischia Friends 2010, a Napoli il Premio Albatros ed il Leone d’Argento al Narnia Festival nel 2020.

La personale, a ingresso libero, resterà aperta con i seguenti orari:

dal lunedì al venerdì 17:00-23:00

sabato e domenica 10:00-13:00 e 17:00-23:00

Curatore: Dr. Gianluigi Bettoni

Info 334.6658612 – info@athosfaccincani.it

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.