Savona
Tendenza

Mediatori immobiliari abusivi, è allarme anche nel Savonese

Esistono affitti “selvaggi” d’estate e nei giorni festivi, ma anche agenti immobiliari abusivi che offrono i loro improbabili servizi a prezzi ribassati facendo concorrenza al settore delle agenzie “ufficiali”. E’ quanto emerge da un’analisi di Fiaip Savona che ha preparato un vademecum rivolto a coloro che vogliono comprare o prendere in affitto una casa. «Il fenomeno è in crescita in tutta la provincia – afferma Fabio Becchi, presidente di Fiaip Savona – da tempo chiediamo agli organi di controllo più tutela del nostro settore verso l’abusivismo nell’ intermediazione immobiliare. Gli iscritti alla nostra categoria – precisa Becchi – sono tutti in possesso dei requisiti professionali previsti dalla Camera di Commercio».

Ci sono poi casi illeciti come sottolinea lo stesso presidente provinciale di Fiaip Savona: «Abbiamo raccolto diverse segnalazioni di persone che si presentano come agenti immobiliari, ma che di fatto non hanno superato l’esame previsto e pertanto non sono regolarmente iscritti. Per gli abusivi – mette in guardia Becchi – sono previste multe salate e può scattare la sanzione penale. Inoltre – aggiunge Becchi – non esiste alcun obbligo a pagare chi abbia svolto attività di intermediazione senza avere i requisiti».

C’è un risvolto particolare legato al fenomeno dell’abusivismo dei mediatori immobiliari. «Purtroppo ci si rivolge a noi solo quando si è subito un torto o una truffa. I cittadini devono segnalare, anche quando si incorre in una anomalia in cui non sono coinvolti. L’abusivo entra sul mercato a gamba tesa, con parcelle che gli agenti immobiliari regolari non possono permettersi. Dunque occorre prestare la massima attenzione e tenere gli occhi aperti. La nostra federazione sta svolgendo una lotta intensa contro l’abusivismo professionale come recentemente segnalato attraverso la nota trasmissione “ Striscia la notizia” che ha visto l’intervento del presidente nazionale Gian Battista Baccarini».

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.