Sport
Tendenza

Martedì 7 maggio il passaggio del Giro d’Italia ad Alassio: iniziative e informazioni utili

tutte info utili

C’è grande attesa ad Alassio per il passaggio, martedì 7 maggio, del Giro d’Italia. Nel percorso di 190 km tra Acqui Terme e Andora, la quarta tappa del Giro transiterà infatti nella città del Muretto, lungo la statale Aurelia, poco prima della volata finale appena superato Capo Mele.

Nell’ambito del progetto “Liguria in Rosa” nella giornata di oggi, venerdì 3 marzo, verrà posizionato uno striscione di 6 metri nella parete di roccia all’ingresso della città, in corrispondenza con il Porto “Luca Ferrari”, appena sotto l’iconica scritta “Alassio”, che celebrerà l’ingresso ad Alassio del passaggio del Giro d’Italia, momento che sarà inquadrato anche dalle riprese televisive dall’alto previste nella giornata, sottolineando la bellezza del territorio alassino.

Martedì 7 maggio, prima del passaggio della gara, avverrà la distribuzione delle bandierine rosa ufficiali della manifestazione, fornite da Regione Liguria, che possono essere ritirate gratuitamente presso i seguenti punti della città: in via Mazzini (nel tratto tra il Comune e via Robutti) e in via Leonardo Da Vinci (all’incrocio con Via Verdi e all’incrocio con via Diaz).

Per venire incontro alle esigenze della cittadinanza e per garantire la continuità didattica, nel giorno della gara le scuole di ogni ordine e grado pubbliche, private o parificate site nel Comune di Alassio sospenderanno anticipatamente l’attività didattica – come da ordinanza del Sindaco del Comune di Alassio emanata in data odierna – ai seguenti orari: Scuola dell’Infanzia (via Neghelli) ore 12; Scuola Primaria (via Neghelli) ore 12.30; Scuola dell’Infanzia (Solva) ore 13; Scuola dell’Infanzia (Moglio) ore 13; Scuola Primaria (Moglio) ore 13; Scuola secondaria di primo grado (Via Gastaldi) ore 12; Asilo Nido (ore 12); Istituto Giancardi-Galilei-Aicardi e Istituto salesiano Madonna degli Angeli (ore 12) per evitare l’uscita degli studenti in concomitanza con il passaggio della gara.

Diamo un caloroso benvenuto a questa straordinaria manifestazione sportiva – dichiara il Sindaco di Alassio Marco Melgrati – augurando grandi soddisfazioni agli atleti in gara e grandi emozioni ai cittadini e ai turisti che seguiranno il passaggio del Giro d’Italia nella nostra meravigliosa città. Riguardo alla logistica, sottolineo l’impegno mio e dell’Amministrazione Comunale, di concerto con la Polizia Locale, nel venire incontro il più possibile alle esigenze dei cittadini e dei turisti, ovviamente nel massimo rispetto della sicurezza necessaria in un evento di questa portata. Con questo obiettivo e con queste premesse, abbiamo preso la decisione di mantenere attivi la maggior parte dei parcheggi situati ad Alassio sulla statale Aurelia – che sono oltre 700, tra cui molti per disabili – dal momento che la larghezza di cinque metri della carreggiata consente il transito dei ciclisti in sicurezza, come avviene anche durante il passaggio della Milano- Sanremo e del Trofeo Laigueglia. Inoltre, a differenza di altri Comuni interessati dal passaggio del Giro d’Italia, abbiamo ritenuto importante mantenere le scuole aperte, sia per venire incontro alle esigenze delle famiglie sia per garantire la continuità didattica in una giornata di così grande rilievo, anticipando l’uscita degli studenti in maniera da evitare i possibili disagi causati dalla concomitanza con il passaggio della gara“.

Di primaria importanza l’aspetto logistico e della sicurezza. Riguardo alla viabilità stati presi i seguenti provvedimenti: martedì 7 maggio la chiusura della circolazione su tutta la SS1 Aurelia dalle ore 14.30 alle ore 17 circadivieto di sosta con rimozionedalle ore 18 di lunedì 6 maggio sui tratti di Aurelia esterni al centro (Via Giancardi e via Roma); dalle ore 7 di martedì 7 maggio in alcuni piccoli tratti del centro urbano in prossimità delle rotonde. La segnaletica monitoria verrà sistemata anche nelle frazioni collinari. Il servizio di trasporto pubblico locale fornito da TPL Linea subirà parziali interruzioni in base alle sospensioni della viabilità sopra riportate.

Come sempre avviene in queste occasioni – dichiara il Comandante della Polizia Locale e dirigente del Comune di Alassio Francesco Parrella – la sicurezza è prioritaria. L’invito rivolto alla cittadinanza e ai turisti della nostra città è di prestare la massima attenzione alla segnaletica stradale e ad attenersi alle indicazioni degli operatori di polizia locale e dei volontari che presidieranno le intersezioni dalle ore 14 di martedì 7 maggio. Per quanto riguarda i divieti di sosta, essi saranno opportunamente segnalati e riguarderanno in particolare i veicoli a due ruote in prossimità del Palazzo Comunale e delle rotonde e degli incroci dislocati sull’Aurelia“.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.