Liguria
Tendenza

Marco Ascheri è il nuovo segretario delegato regionale di Giovani Impresa Coldiretti

Marco Ascheri è il nuovo Delegato regionale Giovani Impresa per la Liguria. Eletto all’unanimità ieri a Genova durante l’Assemblea regionale del Movimento, Marco eredita il testimone dall’imprenditore del settore ittico e titolare dell’ittiturismo “Alalunga” di Savona (una società di pesca tra le più giovani d’Italia) Davide Busca, orgogliosamente in carica dal 2018 e accanto al quale i giovani Coldiretti hanno dato vita a iniziative e battaglie di fondamentale importanza per la Coldiretti e per il mondo agricolo e ittico ligure. A lui vanno i più sentiti ringraziamenti della struttura e di tutti i suoi soci.

La carriera imprenditoriale del giovane Marco Ascheri inizia 5 anni fa, nel 2018, quando – a soli 19 anni – apre a Bastia l’Azienda Floricola “Charles”. Una passione di famiglia quella di Marco, che, seguendo le orme dei suoi genitori, lo ha portato ad essere oggi, a quasi 24 anni, un affermato imprenditore floricolo e florovivaistico della piana. Ma non solo aromatiche, fiori e piante in vaso: a seconda della stagione, grazie a un profondo spirito di adattamento e a un’importante pluralità di visioni, Marco Ascheri nella sua azienda coltiva e produce anche olio e prodotti orticoli d’eccellenza del territorio, tra cui anche il celebre carciofo spinoso di Albenga.

“Dopo l’elezione a Delegato provinciale dei giovani savonesi – commenta Marco Ascheri, neo-eletto Delegato provinciale Coldiretti Giovani Impresa – ricevere da Davide anche il testimone regionale mi rende davvero orgoglioso. Mi associo ai ringraziamenti della struttura per il lavoro che lui in prima persona ha fatto finora e per l’esempio che ha dato a me e agli altri giovani soci della Coldiretti. Sono davvero contento di essere stato scelto dai miei giovani colleghi e ringrazio tutti per la fiducia che mi è stata accordata. Quello che vado a ricoprire è un ruolo di grande importanza e responsabilità, per il quale sarò lieto di portare avanti idee, modernità, passione e innovazione che da sempre contraddistinguono il Movimento e l’intero comparto agricolo e agroalimentare ligure. Sono pronto a mettermi in gioco insieme a tutti i miei compagni di viaggio per crescere e portare avanti progetti concreti e iniziative che serviranno realmente al nostro territorio. Come nuovo Delegato regionale vorrei in prima battuta cercare di creare un rapporto di amicizia concreto con tutti i membri del Movimento e non solo, per dar vita a un rapporto di fiducia e di mutuo aiuto che è, secondo me, la base per dar vita a iniziative concrete e proficue per tutti noi e per il nostro territorio. Più che un lavoro per me si parla di una vera e propria passione, che mi è stata insegnata dai miei genitori e che oggi porto avanti con orgoglio accanto a loro. Anche per questo, mi impegnerò fin da subito, insieme al mio direttivo e a tutti i giovani soci liguri della Coldiretti, per costruire e portare avanti progetti innovativi, all’avanguardia e concreti, impegnandomi altresì a portare avanti un grande obiettivo: avvicinare sempre più giovani a queste attività”.

“Nella nostra bella Liguria – affermano Gianluca Boeri Bruno Rivarossa, Presidente di Coldiretti Liguria e Delegato Confederale – i giovani della Coldiretti si sono sempre distinti grazie alla loro grande passione, a una visione chiara del loro lavoro e del loro futuro e alle loro idee brillanti e innovative. La passione del giovane Marco Ascheri e l’impegno che da sempre i giovani Coldiretti mettono nel proprio lavoro e nelle idee innovative che riescono a concretizzare, oltre al grande entusiasmo che dimostrano in tutto quello che fanno, è la chiave di volta della nostra agricoltura. Ringraziamo di cuore Davide Busca per tutto il lavoro fatto insieme nel corso degli ultimi 5 anni e per il supporto che siamo certi continuerà a dare al Movimento e alla Coldiretti tutta. Siamo certi che Marco Ascheri e il nuovo Direttivo saranno pienamente all’altezza del testimone che hanno appena ricevuto e faranno un ottimo lavoro per la nostra regione, grazie all’entusiasmo e alla voglia di fare che li contraddistinguono”.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.