Liguria
Tendenza

Maltempo in arrivo, dall’Arpal allerta arancione

Come sempre, ulteriori valutazioni sono possibili in base alla situazione in atto e alle ultime uscite della modellistica previsionale.

L’intensa ondata di calore dell’ultima settimana ha accumulato ingenti quantità di energia che da oggi a lunedì contrasteranno l’irruzione fredda in discesa dall’Atlantico. Uno scontro fra masse d’aria opposte che, sulla Liguria, inizierà a manifestarsi questa sera, quando potranno accendersi i primi isolati temporali localmente forti.

L’instabilità durante la notte andrà a umidificare tutta la colonna d’aria, favorendo fenomeni temporaleschi pre-frontali: con il passare delle ore, saranno più probabili e strutturati, anche se rimane impredicibile la loro precisa collocazione; verranno monitorati costantemente in sala operativa.

L’approssimarsi del fronte vero e proprio domenica determinerà una temporanea attenuazione, con finestre anche soleggiate, prima del transito della massa più fredda, accompagnata dalla formazione di un significativo minimo depressionario che la modellistica fatica a posizionare con la precisione necessaria per prevedere nel dettaglio i fenomeni più intensi ad esso collegati.

Il passaggio del fronte aggiungerà ai temporali, sempre possibili con grandine e colpi di vento, le precipitazioni diffuse, più abbondanti sul centro-levante, e l’aumento del moto ondoso fino a molto mosso a levante.

Ecco l’AVVISO METEOROLOGICO emesso in mattinata e disponibile a questo indirizzo con la simbologia di riferimento per i vari fenomeni:

OGGI SABATO 26 AGOSTO L’approssimarsi di una perturbazione atlantica porta un aumento dell’instabilità nel corso della giornata con bassa probabilità di temporali forti, in particolare dalla serata e più probabili sul centro della regione (possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti). Disagio per caldo in attenuazione. Locali inforzi dei venti meridionali intorno ai 50-60 km/h.

DOMANI DOMENICA 27 AGOSTO L’ingresso dell’intensa perturbazione nel Mediterraneo porta un ulteriore aumento dell’instabilità nella notte con alta probabilità di temporali forti e organizzati che potranno assumere carattere di stazionarietà a partire dalla mattina. Da metà giornata intensificazione delle precipitazioni, tra moderate e forti, con cumulate areali fino a elevate e possibili cumulate localmente molto elevate, in particolare sulle zone BCE. Rinforzi dei venti intorno ai 50-60 km/h meridionali sul Levante e in serata da Nord sul Centro. Moto ondoso in aumento.

DOPODOMANI LUNEDÌ 28 AGOSTO Il transito della perturbazione mantiene condizioni di instabilità nella prima parte della giornata con temporali forti e organizzati. Sulla zona C si mantiene un’alta probabilità di temporali forti, organizzati e localmente persistenti. Ancora precipitazioni tra moderate e forti con cumulate fino a elevate su C, significative altrove. Venti settentrionali tra moderati forti, anche rafficati. Moto ondoso in aumento fino ad agitato su C e sulla parte orientale di B. Dal pomeriggio possibili mareggiate su C per onda da Sud-Ovest in allungamento.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.