Loano
Tendenza

Lupi si avvicinano a Bardino di Tovo San Giacomo, il sindaco Oddo: “Situazione da monitorare”

“Fino a poco tempo fa le segnalazioni che mi giungevano erano di avvistamenti di qualche lupo nelle zone boscate e periferiche del nostro territorio, vicino agli uliveti del Monte Grosso o nella zone al confine con Magliolo. Negli ultimi giorni invece alcuni esemplari di lupo sono stati visti in zona Bardino Vecchio (la foto è stata scattata da un concittadino in località Briffi). Ieri notte c’è stato un incontro in via Folchi e qualche giorno prima in zona Gaiado. Ovviamente sale il un po’ la preoccupazione fra gli abitanti perché da tempo non siamo più abituati a “convivere” con questi animali”. Lo dice in un post via social il sindaco Alessandro Oddo.

“Bisogna però ricordare che il lupo è tendenzialmente diffidente e non ci vede come preda – a differenza degli animali da cortile – quindi, se non “sollecitato”, è rarissimo che attacchi un uomo. Se si spinge dentro i centri abitati, specie di sera / notte e d’inverno, lo fa perché è in cerca di cibo”, aggiunge Oddo.

“Al momento, tranne lo spavento di trovarselo di fronte ed a qualche ululato notturno, questi pochi esemplari (sembrerebbe esserci anche un paio di cuccioli) non hanno creato in paese alcun problema. L’importante è adottare alcuni comportamenti, banali e semplici: non lasciare cibo in giro ed evitare di lasciare i cani liberi di notte (cosa che, a prescindere dal lupo, non si dovrebbe mai fare). Ricordo infine che il lupo è un animale protetto da Leggi nazionali e comunitarie e negli ultimi anni la popolazione di questo predatore viene stimata in Italia di circa 3.300 esemplari (fonte Ispra). La situazione verrà, per quanto possibile e di competenza, comunque monitorata”, conclude il sindaco di Tovo San Giacomo.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.