Savona

L’Ottavario dei defunti 2023 esteso alle vittime delle guerre

Le confraternite diocesane tornano a raccogliersi in preghiera per i defunti con l’Ottavario, seguendo uno tra i loro principali e tradizionali scopi. L’Ottavario consiste in otto giorni feriali in cui si prega per le anime delle persone scomparse e vede uniti i sei secolari sodalizi di Savona Centro.

Il suffragio di quest’anno sarà esteso alle vittime delle tante guerre nel mondo e particolarmente dedicato al confratello Giovanni Pedalino, sempre presente all’Ottavario con la cappa della Confraternita Nostra Signora di Castello e recentemente scomparso.

La preghiera si terrà da mercoledì 18 a venerdì 20 ottobre e da lunedì 23 a venerdì 27 ottobre. Alle ore 18 ci sarà l’Ufficiatura dei Defunti con il canto dei vespri, seguito alle 18:30 dalla messa presieduta da don Piero Giacosa. Secondo la turnazione la sede sarà l’Oratorio Santi Pietro e Caterina, in via de Mille. Per l’occasione le liturgie feriali nella Chiesa San Giovanni Battista, in via Mistrangelo, non saranno celebrate.

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio

Questo si chiuderà in 5 secondi

Adblock rilevato

Considerate la possibilità di sostenerci disabilitando il blocco degli annunci.